in

La stagione estiva del parco “La Serra CentoFiori” è all’insegna della musica, cultura e divertimento: il programma

La stagione estiva del parco “La Serra CentoFiori” è all’insegna della musica, cultura e divertimento: il programma
&#13
&#13
&#13

Musica, cultura, divertimento e valori sociali: la stagione estiva del parco de La Serra Cento Fiori torna advert essere luogo di incontro for every cittadini ed ospiti di ogni età attraverso il ricco calendario di eventi all’aperto.

&#13
&#13

Dopo i grandi concerti de Lo Stato Sociale e Legno e gli affollati djset avvenuti nel good settimana del 25 aprile, che hanno visto ogni giorno migliaia di persone davanti al palco, la rassegna Marecchia Social Fest è ripartita venerdì 21 giugno con la Giornata mondiale del Rifugiato, promossa dagli enti locali della provincia coinvolti nei progetti SAI, e sabato 22 giugno con la Festa di apertura.

&#13
&#13

Il programma musicale dell’evento culturale prevede gli “Gradual Writer Duo” e gli “Evergreen”, owing band riminesi. La prima all’insegna della scrittura con lentezza: dopo anni dedicati ai confini del rock con “Occhi in Apnea”, Rachele e Cristian propongono un nuovo established acustico in un’atmosfera essenziale. La seconda band, gli “Evergreen”, con una storia e una passione decennale per la musica di tutti i tempi. Propongono rivisitazioni dei più famosi brani rock e pop degli Anni ’80 e ’90 con incursioni negli Anni ’70, il loro amore for each la musica e la loro esperienza sono una garanzia for every una serata dove poter riascoltare i grandi successi che ci hanno fatto cantare e ballare.

&#13
&#13

Possibilità di cenare con il meals truck di ChiAma Cucina dello chef Alessandro Garattoni e i suoi piatti e le scelte vegetariane.

&#13
&#13

Il programma, tutt’ora in fase di allestimento, è definito for every la prima parte dell’estate.

&#13
&#13
&#13
&#13
&#13

Il programma:

&#13
&#13

    &#13

  • Venerdì 28 giugno
    &#13
    No Tears yes tunes: ricordando Franco Fattori e Lou Pesaresi
    &#13
    Appear ogni anno vogliamo ricordare l’amico dj Franco Fattori con la musica che tanto amava e che ci ha fatto conoscere e ascoltare via etere, e ballare in tante serate, con i Djs Andrea Fattori, Werter Corbelli, Paolino Zlaia e La Marzia Fraternale. In questa occasione vogliamo ricordare anche l’amico Lu Pesaresi autore di tante performance che accompagnavano spesso le serate di Franco. Inoltre il leggendario scrittore Paolo Nessuno leggerà qualche pagina dal suo ultimo libro cult “Slego not Slego”.
    &#13
    For every tutta la serata saranno attivi bar e gastronomia, con la possibilità di fare aperitivi o cenare. Menù carne o vegetariano con il foodstuff truck di MAD for BBQ che ci presenteranno dei menù dedicati alla serata
    &#13
     
  • &#13

  • Sabato 29 giugno
    &#13
    Filippo Malatesta in concerto
    &#13
    Torna in concerto il cantautore verucchiese, questa ovlta con nuovi brani del suo nuovo ellepì.
    &#13
    Sarà presente il food stuff truck di MAD for BBQ che ci presenteranno dei menù dedicati alla serata
    &#13
     
  • &#13

  • Venerdì 05 luglio
    &#13
    La Notte Rosa con “L’amore all’Opera”
    &#13
    Le più belle arie di romanze d’opera e una selezione di canzoni eterne for every ascoltare il bel canto dei nostri interpreti accompagnati al pianoforte: Chiara Guerra soprano, Alessandro Moccia tenore, Roberto Gentili baritono, Fabrizio Di Muro pianoforte. La serata è a cura di Rimini Classica, che propone al parco La Serra Cento Fiori che propone occur sempre spettacoli di grande successo.
    &#13
    Sarà presente il catering della Macelleria Pari di Rimini con un menù dedicato alla serata su prenotazione, anche con proposte vegetariane
    &#13
     
  • &#13

  • Sabato 06 luglio
    &#13
    Canzoni Rubate, con il giornalista Michele Bovi e il maestro Vince Tempera
    &#13
    Canzoni Rubate. L’inevitabilità del plagio: testimonianze e accuse degli artisti più popolari della musica italiana. A confronto il giornalista Michele Bovi autore del libro “Anche Mozart copiava e plagiava i Beatles”e il direttore d’orchestra Vince Tempera

    La musica pop sembra aver esaurito le combinazioni. L’accusa che la stampa specializzata e i social muovono alla discografia è che le canzoni oggi sono invariabilmente sfacciati copia-copia di melodie, armonie e ritmi del passato prossimo o remoto. Il tema dell’inevitabilità del plagio sarà affrontato sabato 6 luglio al Parco della Serra Cento Fiori in occasione della presentazione del libro del giornalista Michele Bovi “Anche Mozart copiava e plagiava i Beatles”. Con lui ci sarà il maestro Vince Tempera, veterano dei direttori d’orchestra del Festival di Sanremo e re delle sigle dei cartoni animati. Si parlerà anche dell’imitazione di stili, con riferimento ai modelli che di volta in volta hanno suggestionato esecutori occur Very little Tony, Bobby Solo, Adriano Celentano, Zucchero e i Måneskin. E sullo schermo scorreranno i filmati esclusivi di Michele Bovi, già caporedattore centrale del TG2 e poi capostruttura di Rai 1 (a lui si deve anche l’invenzione della rubrica Teche teche te’) che in 25 anni di inchieste sul diritto d’autore ha raccolto le denunce di artisti di primo piano. Vedremo e ascolteremo così testimonianze e accuse di Ennio Morricone, Nicola Piovani Gino Paoli, Francesco Guccini.
    &#13
    Sarà presente il catering della Macelleria Pari di Rimini con un menù dedicato alla serata su prenotazione anche con proposte vegetariane.

  • &#13

&#13
&#13
&#13
&#13
&#13
&#13
&#13
&#13
&#13
&#13
&#13
&#13



Leggi di più su rimini right now

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Alla ricerca di qualcuno con cui uscire: i genitori attaccano i dettagli dei loro figli su uno stendibiancheria nel tentativo di trovare loro un partner

Alla ricerca di qualcuno con cui uscire: i genitori attaccano i dettagli dei loro figli su uno stendibiancheria nel tentativo di trovare loro un partner

Il dibattito pubblico italiano è davvero vittima di una tempesta di phony news russe?

Il dibattito pubblico italiano è davvero vittima di una tempesta di phony news russe?