in

Karma istantaneo per il corridore di parkour “britannico” mentre danneggia l’edificio del patrimonio mondiale dell’UNESCO durante il salto dal tetto quando la muratura cede sotto di lui, facendolo schiantare a terra

Karma istantaneo per il corridore di parkour “britannico” mentre danneggia l’edificio del patrimonio mondiale dell’UNESCO durante il salto dal tetto quando la muratura cede sotto di lui, facendolo schiantare a terra


Questo è il momento in cui un corridore di parkour ha dovuto affrontare un karma istantaneo dopo aver danneggiato un edificio dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO in Italia durante un salto dal tetto.

Il free runner non identificato ha distrutto parte di un muro nell’antica città di Matera dopo essere atterrato sulla muratura attaccata all’edificio, prima di schiantarsi a terra e afferrarsi la caviglia in preda al dolore.

In un video dell’acrobazia finita male, apparso sui social media il 12 giugno, sembra che tutti parlino con accento inglese, con l’uomo ferito che grida: “Oh no, fanculo”.

Gli spettatori reagiscono gridando “oh, cazzo”, *oh, merda” e “stai bene?”

Il filmato mostra un uomo con un top verde a maniche lunghe e pantaloni neri che salta da un tetto all’altro, per poi saltare con un piede solo su uno stretto tratto di pietra che sporge da un muro.

Conosci qualcuno nel video? Invia un’e-mail a tips@dailymail.com

Il corridore libero quindi saltò con un piede solo su uno stretto sperone sul lato di un muro per spingerlo verso l'edificio successivo, ma la pietra crollò sotto di lui.

Un corridore di parkour è stato filmato mentre saltava da un tetto all’altro in un sito patrimonio mondiale dell’UNESCO a Matera, in Italia

L'uomo è caduto a terra e si è afferrato la caviglia destra per il dolore

L’uomo è caduto a terra e si è afferrato la caviglia destra per il dolore

Resta inteso che aveva intenzione di saltare dalla sporgenza su un altro tetto, ma quando vi atterrò sopra, questo si sgretolò sotto di lui e lui cadde sul terreno duro.

Il corridore estremo può quindi essere visto seduto contro un muro in agonia e afferrandosi la caviglia destra.

La storica città sulla scogliera della Basilicata è un sito protetto dall’UNESCO dal 1993 ed è stata occupata dall’uomo sin dal Paleolitico, la prima età della pietra.

È stato evacuato gradualmente tra gli anni ’50 e ’70 per motivi di sicurezza.

Le immagini scioccanti sono state condivise online dal coreografo Luca Tommassini, che ha detto con rabbia: ‘È un patrimonio mondiale dell’UNESCO. Come osi?’

Tommassini ha aggiunto: ‘Sai dove sei e cosa stai toccando?

“Matera non dovrebbe essere usata come parco per il parkour, quella pietra potrebbe essere stata lì quando fu scoperta l’America o anche prima.”

Non è chiaro se la polizia stia indagando sui corridori liberi visti nel filmato.

Tutti nel video sembrano avere accenti britannici, con l'uomo ferito che grida

La storica città rupestre della Basilicata è un sito protetto dall'UNESCO dal 1993 ed è stata occupata dall'uomo sin dal Paleolitico, la prima età della pietra

Tutti nel video sembrano avere accenti britannici, con l’uomo ferito che grida “Oh no, fanculo” e anche altri che gridano imprecazioni

Matera venne evacuata in più fasi tra gli anni '50 e '70 per motivi di sicurezza

Le immagini scioccanti sono state condivise online dal coreografo Luca Tommassini

Matera venne evacuata in più fasi tra gli anni ’50 e ’70 per motivi di sicurezza

Il signor Tommassini ha chiesto: 'Come ti permetti?  'Sai dove sei e cosa stai toccando?  Matera non dovrebbe essere usata come parco per il parkour.'

Il signor Tommassini ha chiesto: ‘Come ti permetti? ‘Sai dove sei e cosa stai toccando? Matera non dovrebbe essere usata come parco per il parkour.’

La storica città rupestre della Basilicata è un sito protetto dall'UNESCO dal 1993 ed è stata occupata dall'uomo sin dal Paleolitico, la prima età della pietra

La storica città rupestre della Basilicata è un sito protetto dall’UNESCO dal 1993 ed è stata occupata dall’uomo sin dal Paleolitico, la prima età della pietra

L’incidente è l’ultimo esempio di visitatori stranieri in Italia che hanno fatto infuriare la gente del posto.

All’inizio di questo mese, un turista olandese è stato arrestato per aver deturpato gli scavi della Domus sopravvissuta all’eruzione del Vesuvio vicino a Napoli.

L’uomo di 27 anni, senza nome, è stato arrestato dopo che il personale ha scoperto graffiti su un muro affrescato in un’antica villa romana a Ercolano.

La polizia italiana ha dichiarato in un comunicato che i graffiti, realizzati con un pennarello nero indelebile, corrispondevano alla firma dell’uomo.

Nel 2023, due turisti hanno inciso i loro nomi sul muro del Colosseo, risalente a 2.000 anni fa.

Sempre in quell’anno i turisti furono sorpresi a coprire un punto di riferimento storico italiano con graffiti calcistici.

Due uomini tedeschi sono stati arrestati dalla polizia dopo aver presumibilmente usato vernice spray nera per scrivere “DKS 1860” sulle colonne di 460 anni dell’iconico Corridoio Vasariano di Firenze.

Il corridoio collega la preziosa Galleria degli Uffizi e Palazzo Pitti e fu originariamente costruito per la potente famiglia dei Medici.

Negli ultimi anni i vacanzieri hanno suscitato indignazione anche tuffandosi nelle antiche fontane per rinfrescarsi d’estate.

Un segno fatto con un pennarello nero sul muro di una domus del Parco Archeologico di Ercolano, a Ercolano, Napoli, Italia

Un segno fatto con un pennarello nero sul muro di una domus del Parco Archeologico di Ercolano, a Ercolano, Napoli, Italia

Un turista ha scatenato la furia nel 2023 incidendo nomi sui muri di pietra del Colosseo di 1.937 anni usando un mazzo di chiavi

Un turista ha scatenato la furia nel 2023 incidendo nomi sui muri di pietra del Colosseo di 1.937 anni usando un mazzo di chiavi

Un turista ha scatenato la furia nel 2023 incidendo nomi sui muri di pietra del Colosseo di 1.937 anni usando un mazzo di chiavi

#Karma #istantaneo #corridore #parkour #britannico #mentre #danneggia #ledificio #del #patrimonio #mondiale #dellUNESCO #durante #salto #dal #tetto #quando #muratura #cede #sotto #lui #facendolo #schiantare #terra



Leggi di più su daily mail

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vodafone Family+ New con tutto illimitato 5G: ritorna costo di attivazione una tantum – MondoMobileWeb.it | News | Telefonia

Vodafone Family+ New con tutto illimitato 5G: ritorna costo di attivazione una tantum – MondoMobileWeb.it | News | Telefonia

Dal 1° luglio scatta il servizio elettrico a Tutele Graduali. A Rimini il gestore sarà Hera Comm

Dal 1° luglio scatta il servizio elettrico a Tutele Graduali. A Rimini il gestore sarà Hera Comm