in

L’arte circense è protagonista nell’estate di Novafeltria, tra concerti, spettacoli e attrazioni



Si chiama Fuoripista il nuovo festival sostenuto e patrocinato dalla Regione Emilia-Romagna e realizzato da ATER Fondazione e da Teatro Necessario, centro di produzione di circo contemporaneo di Parma, che da fine maggio a metà agosto compirà un viaggio in sette luoghi dell’Appennino emiliano romagnolo, attraverso sette province, insediando in ciascuna un piccolo villaggio temporaneo a tema circense: una tre giorni di spettacoli che accoglierà persone di ogni età, tra circo contemporaneo, concerti, parate, attrazioni speciali tutte da scoprire.


In ogni comune sono state individuate piazze naturali nei pressi o all’ingresso dei centri abitati, luoghi dove prenderà vita un piccolo ecosistema dell’immaginario, un circo-villaggio con proposte di spettacolo dal vivo tra clown, acrobatica, musica, giochi, attrazioni e concerti, con alcuni importanti nomi della musica italiana e non solo. Il Festival circense “itinerante” raggiungerà nell’estate anche la cittadina di Novafeltria (2, 3 e 4 agosto), presso il Parco Ivan Graziani.


Ogni tappa si aprirà il venerdì pomeriggio con una parata, un momento itinerante di musica e spettacolo attraverso il paese, realizzato ogni volta da una compagine artistica diversa (Teatro dei Venti, Teatro Nucleo, Teatro Due Mondi, The Fantomatik Orchestra, Rusty Brass Band). A seguire, il venerdì dalle ore 19:00, il sabato e la domenica dalle ore 18:00, il circo-villaggio si animerà con le speciali attrazioni di Teatro Necessario e degli artisti invitati, tra cui Bottega SchmidLap, carrozzone che dispensa rimedi letterari per ogni male, i Teatri in Miniatura di Lambe Lambe, la roulotte marina di Officina Oceanografica Sentimentale di Samovar, il carosello musicale da mille e una notte La Dinamica del Controvento, i giochi creativi in legno di Officina Clandestina. Nel villaggio si articolerà poi un programma di spettacoli di circo contemporaneo nazionali e internazionali tra clown, giocoleria, acrobatica (Teatro Necessario, Circo Pacco, Alta Gama – FR, D’Estro Poi – SP, Carpa Diem ITA/SP, collettivo6tu, Nani Rossi) – due il venerdì, due il sabato e due la domenica – culminando in  ogni tappa, il venerdì sera o il sabato sera, con uno speciale concerto a cura di ATER Fondazione; in programma: Ginevra Di Marco e Franco Arminio a Marzabotto, Filippo Graziani a Modigliana, Javier Girotto e Aires Tango a Pavullo nel Frignano, Sarah Jane Morris e i Solis String Quartet a Quattro Castella, il gruppo Enerbia a Farini, Cristina Donà e Saverio Lanza a Novafeltria, Acquaragia Drom e Mimmo Epifani a Berceto.


L’arrivo di Fuoripista viene annunciato nei centri da un totem e da una campagna affissioni di manifesti d’artista, progettata da Bunker con le illustrazioni di Guido Scarabottolo, celebre illustratore e designer milanese che ha disegnato numerose copertine per Einaudi, Guanda e Topipittori, collaborato con riviste come L’EuropeoInternazionaleThe New YorkerThe New York Times. Le illustrazioni sono composte da diversi elementi figurativi, combinati in modo differente per ciascuna tappa.


Le parate, l’ingresso al circo-villaggio e l’accesso alle attrazioni sono a ingresso libero; i biglietti per gli spettacoli di circo contemporaneo e i concerti sono in vendita su vivaticket e sul posto a partire da un’ora prima dell’inizio di ogni spettacolo.





In caso di pioggia visitare i canali social di ATER Fondazione per conoscere gli aggiornamenti al programma. 











Leggi di più su rimini today

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Furia per il costo di 60 sterline al giorno per l’uso dei lettini a Palma: protesta a Maiorca per il prezzo enorme per l’uso delle strutture balneari

L’Italia esclusa dal Hackathon di Google per l’AI, ma non si sa perché