in

La Gran Bretagna perde la prima battaglia nella guerra dei lettini abbronzanti di quest’anno! La sicurezza dell’hotel di Benidorm spinge thanks inglesi in fondo alla coda dopo che hanno tentato di prendere i posti a bordo piscina troppo presto


Questo è il momento in cui i turisti britannici sono stati cacciati dai lettini a Benidorm for every aver tentato di caricarli troppo presto.

Le riprese video clip dell’Hotel Melia mostrano una guardia di sicurezza che agita il dito e grida “no, no, no!” ai owing uomini mentre fa freneticamente gesti con la mano verso il suo orologio.

Gli uomini vengono quindi scortati lontano dai letti e gli viene detto di mettersi in fondo alla coda che si period formata all’ingresso dell’area della piscina.

Ciò avviene mentre gli hotel si stanno preparando for every le temute guerre dei lettini solari quest’anno, che potrebbero iniziare prima che mai. Questa settimana thanks turisti anziani sono stati etichettati occur “egoisti” for every essersi sdraiati su pile di lettini a Benidorm.

Al Melia, la coppia di vacanzieri aveva tentato di prendere thanks letti alle 8.40, contrariamente alla politica dell’hotel, che sembra detta legge quest’anno.

Le riprese movie dell’Hotel Melia mostrano una guardia di sicurezza che agita il dito e grida “no, no, no!” ai due uomini mentre fa freneticamente gesti con la mano verso il suo orologio

Gli uomini vengono quindi scortati lontano dai letti e viene loro detto di mettersi in fondo alla coda che si period formata all’ingresso dell’area della piscina.

L’area della piscina e i suoi lettini sono rigorosamente interdetti fino alle 9, con gli ospiti costretti a fare la fila dietro un cordone di corde.

Una guardia di sicurezza con indosso un prime giallo brillante tiene d’occhio gli amanti del sole che tentano di ingannare il sistema prendendo un letto presto.

Coloro che hanno pagato for each l’accesso alla Degree Lounge, tuttavia, possono rilassarsi in un’area recintata di letti VIP fin dall’inizio.

Alle 9 del mattino, la guardia rilascia il cordone di corda, scatenando uno stormo di turisti britannici che si affrettano for each assicurarsi i loro posti preferiti a bordo piscina.

I viaggiatori hanno iniziato le loro buffonate prima che mai quest’anno, con molti inglesi visti al Melia portare pile di asciugamani for each prenotare una fila di letti prima di sgattaiolare immediatamente verso la colazione a buffet.

I bambini sono stati filmati mentre correvano avanti con gli asciugamani for each assicurarsi il posto preferito della loro famiglia for every la giornata.

Una guardia di sicurezza con indosso una maglietta gialla brillante tiene d'occhio gli amanti del sole che tentano di ingannare il sistema prendendo un letto presto

Una guardia di sicurezza con indosso una maglietta gialla brillante tiene d’occhio gli amanti del sole che tentano di ingannare il sistema prendendo un letto presto

Al Melia, la coppia di vacanzieri aveva tentato di prendere due letti alle 8.40, andando contro la politica dell'hotel

Al Melia, la coppia di vacanzieri aveva tentato di prendere owing letti alle 8.40, andando contro la politica dell’hotel

Ciò avviene dopo che l’hotel è stato testimone di scene identiche lo scorso agosto, in piena stagione.

Clare Fairbrother, 49 anni di Warrington, Cheshire, ha descritto le scene arrive “folli” durante una vacanza con il marito David, 50 anni, e la figlia Lily, 10.

Hanno filmato il momento in cui gli inglesi correvano verso i lettini dell’area VIP.

All’epoca disse: ‘Ok, abbiamo pensato che fosse divertente e folle guardarlo alle 9 del mattino mentre facevamo colazione…

‘Circa 50 persone in coda e 20 di loro correvano. Non ho visto la situazione diventare violenta, ma la gente mandava avanti prima i propri figli perché credo che siano più veloci.

“L’hotel ha limitato l’apertura delle porte dell’area solarium fino alle 9:00.”

Le riprese della scorsa estate hanno mostrato i vacanzieri che gareggiavano tra loro per accaparrarsi i lettini a bordo piscina nel momento in cui i siti sono stati aperti, a quel punto i testimoni hanno detto che ne è seguita una “follia”.

Una madre britannica in vacanza in un altro lodge di Benidorm l’anno scorso ha detto di essere rimasta sul punto di piangere dopo che la sua famiglia è stata costretta a sedersi sotto uno scivolo d’acqua dopo aver perso la folle corsa.

Cayleigh Tuffs, nella foto con il marito Andrew e la figlia Charley di otto anni, ha detto di essere rimasta sull'orlo delle lacrime dopo aver perso la folle corsa dell'anno scorso

Cayleigh Tuffs, nella foto con il marito Andrew e la figlia Charley di otto anni, ha detto di essere rimasta sull’orlo delle lacrime dopo aver perso la folle corsa dell’anno scorso

Cayleigh Tuffs, 34 anni, che period in vacanza con il marito Andrew e la figlia di otto anni, ha descritto la corsa al letto occur “orrenda” e ha giurato di non tornare mai più nella destinazione turistica spagnola.

Gli lodge del sud della Spagna sono stati costretti a reprimere comportamenti indisciplinati mentre i turisti lottavano for every i posti migliori for each prendere il sole.

Un hotel sulla Costa del Sol ha rivelato di essere stato costretto a introdurre un sistema simile a quello dei biglietti per il parcheggio, con gli asciugamani lasciati incustoditi sui letti e rimossi dopo un limite di tempo.

Gli ospiti dell’Estival Torrequebrada sulla spiaggia di Benalmádena, molti dei quali hanno pagato migliaia di euro for each le loro vacanze, sono stati avvertiti che non potevano più lasciare gli asciugamani occur segno su un lettino for every reclamarli per un giorno intero.

Le persone fanno la fila per prendere i lettini all'Hotel Estival Torrequebrada vicino a Malaga, molti hanno portato sedie e un buon libro mentre aspettavano quasi due ore prima che la spiaggia e la piscina aprissero

Le persone fanno la fila per prendere i lettini all’Hotel Estival Torrequebrada vicino a Malaga, molti hanno portato sedie e un buon libro mentre aspettavano quasi because of ore prima che la spiaggia e la piscina aprissero

La direzione ha invece iniziato a lasciare delle tessere sui lettini con asciugamani, borse e altri effetti personali, avvertendo che sarebbero condition rimosse dopo 45 minuti se fossero rimasti liberi.

Scene simili si sono verificate anche altrove nel Mediterraneo. Dopo aver perso un lettino nel loro resort greco dove avrebbe dovuto essere applicata una politica simile, una famiglia tedesca ha ricevuto un compenso di £ 280.

La famiglia, che ha speso £ 4.532 durante la vacanza l’estate scorsa, ha ricevuto il denaro dopo che una mattina non è riuscita a trovare alcun lettino nel loro resort di Rodi.

I gestori dell’hotel TUI Young children Club Atlantica Mikri Poli avevano adottato una politica secondo la quale gli ospiti che mettevano gli asciugamani su uno qualsiasi dei loro 500 letti dovevano usarli entro 30 minuti. La corte ha ritenuto che in questo caso la politica non fosse stata attuata.

#Gran #Bretagna #perde #prima #battaglia #nella #guerra #dei #lettini #abbronzanti #questanno #sicurezza #dellhotel #Benidorm #spinge #because of #inglesi #fondo #alla #coda #dopo #che #hanno #tentato #prendere #posti #bordo #piscina #troppo #presto



Leggi di più su day by day mail

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WINDTRE Family 5G per SIM aggiuntive: in arrivo promo con raddoppio dei Giga inclusi – MondoMobileWeb.it | News | Telefonia

“Sostenere l’identità dei negozi contro il degrado dei bazar“