in

appuntamento nelle scuole di Forlì-Cesena e Rimini per le donne di Coldiretti

Le Donne Coldiretti continuano a essere un punto di riferimento fondamentale nell’ambito dell’Educazione alla Campagna Amica, portando la loro passione e competenza nelle scuole di Forlì-Cesena e Rimini. Mercoledì 14 Maggio, hanno offerto un’esperienza unica presso la scuola dell’Infanzia l’Acquerello a Forlimpopoli, dimostrando ancora una volta l’impegno nel promuovere un legame positivo tra le nuove generazioni e il mondo agricolo. L’iniziativa “Bambino Amico dei Cani” è stata un successo, grazie alla partecipazione attiva di Chiara Capanni, giovane imprenditrice agricola dotata di idee innovative e passione per il settore. Capanni ha guidato i bambini attraverso un percorso educativo che ha permesso loro di comprendere l’importanza del rispetto e della corretta interazione con gli animali, in particolare i cani. Con l’aiuto di due cani addestrati, i piccoli hanno imparato come avvicinarsi agli animali in modo sicuro e amorevole, superando eventuali timori e sviluppando un legame di fiducia reciproca.

Accanto a Chiara Capanni, hanno preso parte all’attività altre figure di spicco delle Donne Coldiretti. Monica Rapellini, coordinatrice del movimento interprovinciale, ha sottolineato l’importanza di promuovere una cultura della sostenibilità e del rispetto degli animali sin dai primi anni di vita. Roberta Petrini ed Elisa Farolfi, membri del coordinamento delle Donne Coldiretti, hanno contribuito con il loro entusiasmo e la loro esperienza nel settore agricolo locale. Michela Rosanova, ex insegnante ora impegnata nell’agricoltura, ha condiviso la sua passione per l’insegnamento e la sua esperienza nel campo dell’istruzione, arricchendo così l’evento con prospettive uniche.

La giornata è stata completata da una merenda a chilometro zero, con deliziose fragole provenienti dalle imprese agricole associate a Coldiretti. Questo momento conviviale ha permesso ai bambini di apprezzare i frutti della terra e di comprendere l’importanza di un’alimentazione sana e sostenibile. Coinvolti circa 65 bambini delle sezioni I, II e III, l’insegnante Ilaria Fragile ha manifestato entusiasmo per l’iniziativa e ha sottolineato l’importanza di educare i bambini ai valori della natura e del rispetto degli animali. Ogni partecipante ha ricevuto un attestato di partecipazione intitolato “Bambino Amico dei Cani”, simbolo tangibile del loro impegno nel promuovere una cultura di amore e rispetto per gli animali.



Leggi di più su cesena today

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Eventi 16 maggio a Bologna e dintorni: Elio e le storie tese e il Don Giovanni

Commissione Orlandi: Peronaci, ombra del ricatto internazionale – Notizie