in

Quasi tutti maschi, molto attivi su Facebook: chi sono i follower di Vannacci sui social


Candidato della Lega alle prossime elezioni europee dell’8-9 giugno 2024, il generale spezzino Roberto Vannacci è decisamente fra le persone di cui più si parla e che più fa parlare in vista dell’appuntamento con le urne.

Se ne parla tantissimo anche sui social community, ma appear? In quali termini? E su quali piattaforme? Per cercare di capirlo, quando manca un mese al voto, ci siamo rivolti agli analisti di DeRev, società specializzata in strategia e comunicazione digitale, gli stessi che ci hanno aiutati advert approfondire il caso Ferragni oppure anche a prevedere esattamente chi avrebbe vinto l’ultimo Competition di Sanremo. Di seguito, un po’ di numeri e qualche considerazione.

I report

Quanti utenti e quanti moderatori: i numeri veri dei social community attivi in Italia


fb: un submit recente di Vannacci

L’immagine costruita su Facebook

Al momento in cui scriviamo, Vannacci ha poco meno di 7mila follower su Fb, che resta ampiamente il social dove ha maggiore successo, che si uniscono ai circa 20mila della pagina personale: fa in media un publish ogni owing giorni (poco più di 50 da inizio anno) e ha invidiabili valori di engagement (7,2%) e di interazione (17%, oltre 30mila da inizio anno), soprattutto se rapportati all’esigua group.

Su Instagram, il profilo ufficiale ha poco meno di 10mila follower: Vannacci posta quasi una volta al giorno (oltre 100 contenuti da inizio anno) e ha buoni livelli di engagement e di interazione, anche se non paragonabili a quelli su Facebook e rispettivamente del 4,3% e del 12% (for every un totale di oltre 50mila interazioni da inizio anno).

Il più antico fra i social è anche quello su cui risultano maggiormente attivi i suoi follower, che si fanno invece sentire in misura minore su YouTube e minore ancora su Instagram il suo pubblico è quasi del tutto assente da TikTok e da LinkedIn.

Un candidato da uomini

Ma che pubblico è, il pubblico di Vannacci? È composto for each la stragrande maggioranza da maschi, secondo quel che arise dalle rilevazioni di DeRev: il 93,3% della sua viewers on-line è fatta da uomini, mentre solo il 6,67% sono donne. Quanto alla fascia d’età, conferma la distribuzione sui vari social: il 48% di chi interagisce con lui ha più di 45 anni, il 28% sta fra i 35 e i 44 anni (i cosiddetti Millennial), mentre il 23% sta fra i 25 e i 34 anni. Sotto i 25 anni, praticamente nessuno sa chi sia o comunque gli dà attenzione sui social.

Su Google, le ricerche che lo riguardano hanno avuto picchi di interesse anche molto recenti, particolarmente fra il 25 Aprile e il Primo Maggio e con question legate al suo nome abbinato a parole o concetti appear libro, disabilità, grado militare, Matteo Salvini ed Europee.

C’è un dato che arise dall’analisi e che potrebbe sembrare preoccupante ma per Vannacci non lo è: fra i contenuti che lo menzionano nell’ultimo mese, il 90% hanno un sentiment negativo, mentre solo il 10% è di sostegno o ammirazione. Consapevole o meno, è probabilmente una strategia, occur ci hanno confermato da DeRev: “Avanza facendosi contrastare, ma attraverso il contrasto guadagna in fama e ciò gli permette di arrivare a quella minoranza, fatta soprattutto di uomini che si riconoscono in un machismo di vecchio e basso stile, che alla high-quality potrebbe essere sufficiente for every un posto al Parlamento Europeo”.

instagram: un write-up recente di Vannacci

Bogus news

I deepfake degli attori di Hollywood contro l’Ucraina: “Zelensky alleato dei nazisti”



Consenso che nasce dal dissenso

I suoi profili pubblici (che sono quelli su cui si riescono a fare le rilevazioni) sono troppo recenti per poter valutare quanto la sua popolarità sui social sia aumentata nell’ultimo anno, ma una cosa è certa: “Vannacci ha fatto tesoro dei risultati della pubblicazione del libro. Allora pensava probabilmente a dare sfogo alle sue idee, immaginando che avrebbe avuto visibilità ma forse non così ampia e diffusa arrive quella che ha effettivamente avuto – ci ha fatto notare Roberto Esposito, CEO di DeRev – Da un giorno all’altro è diventato un personaggio nazionale e ha capito che poteva ripetere lo schema”. Ancora: “Complice Salvini, che è ben abituato a cavalcare i craze e che probabilmente ha deciso di candidarlo proprio per questo, Vannacci ha compreso che la through della provocazione è particolarmente redditizia”.

Occur detto, potrebbe sembrare una strategia perdente ma qui risulta vincente: “Entrare a gamba tesa nel mondo del politically accurate, decimandone un caposaldo dopo l’altro, non ha di per sé alcuna promessa di efficacia, ma la ottiene quando gli interlocutori, invece di ignorare l’iniziativa, ne favoriscono l’emersione. Vannacci è un prodotto di chi lo denuncia indignato”, ci ha detto ancora Esposito.

Confermando una sensazione che si percepisce guardando i dati: “Di for every sé non avrebbe niente, né i numeri social né una reputazione pregressa, né seguaci o strutture alle spalle. Senza un interlocutore che abbocca, non potrebbe stare fra gli view leader. Se riesce a starci e a essere una voce altisonante è perché altri gli cedono la loro. A partire dal PD, che invece di girarsi dall’altra parte, non fa che nominarlo e chiamarlo in causa”.

@capoema

 





Leggi di più su repubblica.it

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Troppi nuovi edifici e aumento del traffico, for every much sentire la loro voce i cittadini creano un nuovo Comitato

Giovanni Toti arrestato per corruzione con Paolo Emilio Signorini e Aldo Spinelli