in

Everest, l’ordine della Corte Suprema del Nepal: “Limitare il numero di permessi”. L’anno scorso il report di quasi 500 “sì”: for every salire basta pagare 11mila dollari


La Corte Suprema del Nepal ha ordinato al governo di limitare il numero di permessi rilasciati for every scalare l’Everest e altre vette himalayane. Lo ha ha detto all’agenzia di stampa France Presse un avvocato che aveva presentato una petizione in tal senso. “E’ stato ordinato di limitare il numero di alpinisti”, ha detto Deepak Bikram Mishra, proprio mentre nell’area inizia la stagione primaverile dell’arrampicata.

Il problema, annoso, si è riproposto in termini più gravi che mai nella scorsa stagione, quando, nella prima stagione di fatto pandemia-free, il desiderio arretrato degli appassionati da un lato, la necessità di fare cassa dopo anni di crisi da parte del governo di Katmandu dall’altro aveva indotto il rilascio di un numero record di permessi, 478.

Nel Paese 8 delle 10 vette più alte del mondo

La repubblica dell’Himalaya ospita otto delle dieci vette più alte del mondo e accoglie centinaia di scalatori ogni primavera, quando le temperature sono più miti e i venti sono generalmente calmi. La sentenza è stata emessa a great aprile, ma una sintesi è stata pubblicata solo questa settimana.

(afp)

Il legale, che aveva presentato una petizione chiedendo la riduzione dei permessi, ha spiegato che la corte ha così risposto alle preoccupazioni dell’opinione pubblica for each la tutela dell’ambiente. La disposizione della corte, ha detto, riguarda non solo il limite al numero di alpinisti, ma anche le misure for each la gestione dei rifiuti e la preservazione dell’ambiente montano”, ha detto Mishra. Nella sintesi della sentenza si afferma che la capacità delle montagne “deve essere rispettata” e che si dovrebbe determinare un numero massimo adeguato di permessi. Il testo integrale della sentenza non è stato pubblicato e la sintesi non menziona alcun limite specifico al numero di permessi rilasciati.

Gli ingorghi con conseguenze mortali del 2019

Il Nepal attualmente concede i permessi a tutti coloro che ne fanno richiesta e sono disposti a pagare 11.000 dollari for each scalare la vetta più alta del mondo a 8.850 metri sul livello del mare. Un enorme ingorgo di traffico umano sull’Everest nel 2019 ha costretto le squadre advert aspettare ore in vetta a temperature gelide, rischiando di ridurre i livelli di ossigeno. Almeno quattro degli undici decessi avvenuti durante il picco di affluenza sono stati attribuiti al sovraffollamento.

(afp)

“Stiamo esercitando troppa pressione sulla montagna e dobbiamo darle un po’ di tregua”, ha detto Mishra. La decisione del tribunale ordina anche restrizioni sull’uso degli elicotteri solo per i soccorsi di emergenza. Negli ultimi anni gli elicotteri sono stati spesso utilizzati for each trasportare in aereo le squadre di alpinisti ai campi base e su terreni pericolosi.

Il “no” dell’associazione alpinistica locale

Il presidente della Nepal Mountaineering Affiliation, Nima Nuru Sherpa, ha affermato che tali decisioni devono essere prese dopo uno studio adeguato e una consultazione con le parti interessate.

“Non è chiaro al momento quale sarà l’impatto sul settore. Non sappiamo su quali basi verranno stabiliti i limiti e appear verranno suddivisi tra gli operatori delle spedizioni”, ha affermato, “La nostra attenzione dovrebbe invece concentrarsi su appear possiamo rendere le montagne più sicure.”

Quest’anno il Nepal ha concesso permessi a 945 scalatori per le sue montagne, di cui 403 for each l’Everest.

(afp)



Leggi di più su repubblica.it

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Turisti italiani bloccati sull’isola di Socotra in Yemen. Volo cancellato e viaggio sconsigliato per la guerra civile

Al cinema coi Manetti Bros: il primo ’Rocky’ commentato dai registi al Modernissimo