in

A 15 anni salva la vita advert una donna con un messaggio cardiaco, Mattarella lo nomina Alfiere della Repubblica

Campione di altruismo. Selim Ayach, 16 anni, è stato premiato occur “Alfiere della Repubblica” dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. E’ l’epilogo della bellissima storia del ragazzo che salvò la vita da una signora a pochi passi dalla stazione ferroviaria di Cesena.

Selim è residente a Gatteo, quel martedì stava passando casualmente lì in quel momento e, “avendo assistito alla scena, si è subito precipitato verso la donna attivando i primi soccorsi e praticando il massaggio cardiaco fino all’arrivo dei sanitari. La consapevolezza di essere riuscito a salvare una vita e il desiderio di poter aiutare altre persone lo hanno spinto a intraprendere il percorso per diventare un volontario della Croce Rossa, mettendo il suo tempo a servizio della comunità, come fatto, con grande generosità, anche di recente, nei giorni dell’alluvione che ha colpito l’Emilia Romagna”.

Il fatto

Il 28 febbraio 2023 intorno alle 14 a pochi passi dalla stazione ferroviaria di Cesena, il ragazzo di soli 15 anni di nome Selim non ha esitato a soccorrere una signora di circa 70 anni che ha accusato un malore accasciandosi a terra. “Ho visto con i miei occhi la signora accusare un malore – spiegò a CesenaToday l’amico del ragazzo che frequenta l’istituto professionale Comandini – lui, che ha iniziato il corso for every diventare un volontario della Croce Rossa, non ha esitato a soccorrere la donna, iniziando a praticare il massaggio cardiaco fino all’arrivo dell’ambulanza. La signora fortunatamente si è ripresa ed è stata portata in ospedale for each gli accertamenti del caso”.

Premiato anche il 14enne Abderrahim Ben Rhouma

Il Capo dello Stato Mattarella ha premiato anche Abderrahim Ben Rhouma, 14enne, residente a Cesena. Il premio è stato conferito per “la solidarietà e l’impegno profuso a seguito dell’alluvione che ha colpito l’Emilia Romagna. Per l’esemplare senso civico con cui ha prestato soccorso alla sua comunità, alla terra e alle persone che lo hanno accolto quando è arrivato in Italia dalla Tunisia con la sua famiglia. Sin dai primissimi giorni dopo l’alluvione che ha devastato il territorio romagnolo, Abderrahim si è messo a disposizione del centro volontari allestito presso la palestra della scuola for every fare la sua parte, dando prova di grande senso civico, altruismo e solidarietà nei confronti di quella comunità che, con altrettanta generosità, aveva accolto la sua famiglia e lui quando sono arrivati dalla Tunisia”.



Leggi di più su cesena nowadays

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pullmino contro il guardrail, incidente nella notte in A13 a Ferrara: cinque feriti

Progetti didattici a Mirabilandia, venti percorsi formativi – Notizie