in

Proteste nelle università, Piantedosi: “Subito il ddl per proteggere gli agenti, i fatti di Torino dimostrano che è urgente”

“Riguardo al mondo universitario, mi preme evidenziare che il proficuo e costante dialogo tra le forze di polizia e le istituzioni accademiche ha consentito di assicurare ottimali livelli di sicurezza, nel pieno rispetto dell’autonomia degli atenei e dei loro organi di governo”. Lo afferma il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, oggi ascoltato nel dilemma time alla Digital camera, in attesa che sulle proteste nelle università venga ricalendarizzato il comitato advert hoc for each l’ordine e la sicurezza con la ministra Anna Maria Bernini e i rettori degli atenei italiani riuniti nella Crui convocato for every oggi e poi slittato for every motivi di agenda.

“Il governo non ha cambiato le regole”

Il numero uno del Viminale anticipa però che non ci saranno scossoni: “E’ in questa direzione che si intende proseguire, nel prudente apprezzamento di ogni contesto e alla ricerca, sempre, di ogni possibile forma di collaborazione e interlocuzione, quanto mai essenziali nell’ambito universitario”, dichiara.

“Dopo i fatti del 7 ottobre, contestualmente all’innalzamento dei livelli di prevenzione – ricorda poi -, è stato garantito lo svolgimento di migliaia di manifestazioni dirette tanto a supporto della causa palestinese quanto a sostegno di Israele. Confermo che il governo non ha cambiato le regole e le modalità di gestione dell’ordine pubblico, da sempre improntate a equilibrio e moderazione”.

Da inizio anno oltre 5mila manifestazioni: + 40% sul 2023

Nel corso del 2023 – elenca Piantedosi – “sono point out più di 11mila le manifestazioni di interesse for each l’ordine pubblico, con 969.770 operatori di Polizia impegnati. Dall’inizio di quest’anno a ieri, si sono svolte 5.050 manifestazioni con un aumento di circa il 40 for each cento rispetto all’analogo periodo del 2023. Le manifestazioni che hanno registrato criticità quest’anno sono point out appena il 2,3 for each cento”.

Pene più severe per chi aggredisce le forze dell’ordine

E secondo Piantedosi questa “è una testimonianza della professionalità delle nostre forze dell’ordine”, alla cui tutela è dedicato un “pilastro” del disegno di legge del governo sulla sicurezza, all’esame delle commissioni Affari costituzionali, “è dedicato alla tutela degli operatori di polizia durante lo svolgimento dei loro compiti. Si tratta di misure, soprattutto queste ultime, che ho fortemente voluto e che ritengo non più procrastinabili, come anche i fatti di ieri a Torino dimostrano”, dice il ministro riferendosi alle tensioni con una cinquantina di giovani manifestanti for every la Palestina.

Tra le novità del ddl ci potrebbe essere la nuova “fattispecie di reato di occupazione arbitraria di quegli immobili destinati al domicilio del proprietario, cui si affianca una specifica e accelerata procedura di reintegrazione nel possesso dell’immobile occupato”.



Leggi di più su repubblica.it

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Biden ha frmato la legge sul blocco di TikTok negli Stati Uniti: ora che succede?

Klimt, il quadro dei misteri venduto all’asta for each 30 milioni di euro