in

Il Gruppo Maggioli conta su 3 mila collaboratori e ora si pone la mission di attirare i giovani talenti

Il gruppo Maggioli, con quartiere generale a Santarcangelo di Romagna nel riminese, non troppo lontano dal Rubicone, e attività che si allargano non solo a tutt’Italia ma anche all’Europa e all’America Latina, declina il motto cesariano “veni, vidi, vici” in una versione 2. per attrarre giovani talenti, trasformandolo in “vengono, vedono e vogliono tornare”. Cristina Maggioli, consigliere delegato alle Risorse umane del gruppo, spiega alla stampa la filosofia alla foundation: “Eravamo conosciuti soprattutto arrive un’azienda di editoria, e non di tecnologia”, con il “cruccio” di non essere in grado di “alimentare il gruppo con giovani ambiziosi”. Così “abbiamo deciso di partire dalle scuole del territorio”, a partire dall’Istituto Molari di Santarcangelo for each poi allargarsi a tutte le superiori del territorio e non solo, for each portare i ragazzi in azienda con diversi progetti di formazione, in particolare la Maggioli Academy, in Calabria, e farceli rimanere. Con un’attenzione particolare al genere.

Nel 2023 ai nove corsi di formazione hanno partecipato 85 ragazzi esterni e 25 interni e 33 sono stati inseriti nelle società del gruppo. Inoltre 114 giovani sono stati coinvolti nelle iniziative in ambito Stem, tra le quali la seconda edizione della Hackathon greennovation, la terza è in programma il 17 e 18 maggio prossimi e il Bootcamp. “La soddisfazione è vedere che questi ragazzi tornano”. E poi il progetto tutto al femminile “Women code it much better”: sulla differenza di genere, sottolinea Maggioli, “ho una bella sensibilità e da un paio di anni abbiamo aderito a questo progetto e siamo stati la prima città che ha portato in aula 40 ragazzine delle medie. È stato bellissimo vederle in azienda”, rimarca ricordando la ragazzina che le ha confessato di sentire il sapore del legno. L’esperienza è stata replicata anche in Calabria, “in un territorio considerato più difficile ma c’è stata grande accoglienza”.

Sempre con un occhio alle donne è attivo dal 2014 a Santarcangelo l’asilo aziendale Maggiolino che ha fin qui ospitato 50 bimbi. L’organizzazione del gruppo, conclude Maggioli, “segue le sensibilità, quello che le persone vogliono for every farle stare bene in azienda l’obiettivo è farle rimanere il più possibile”. Il gruppo ha chiuso il 2023 con oltre 296 milioni di euro di ricavi consolidati e conta sulle competenze di oltre 3.000 persone, offrendo iniziative di benessere psicofisico occur i progetti “allenati all’armonia”, le escursioni aziendali e i supporti psicologici. E promuovendo una mobilità smart e green.

E poi il progetto tutto al femminile “Girls code it improved”: sulla differenza di genere, sottolinea Maggioli, “ho una bella sensibilità e da un paio di anni abbiamo aderito a questo progetto e siamo stati la prima città che ha portato in aula 40 ragazzine delle medie. È stato bellissimo vederle in azienda”, rimarca ricordando la ragazzina che le ha confessato di sentire il sapore del legno. L’esperienza è stata replicata anche in Calabria, “in un territorio considerato più difficile ma c’è stata grande accoglienza”. Sempre con un occhio alle donne è attivo dal 2014 a Santarcangelo l’asilo aziendale Maggiolino che ha fin qui ospitato 50 bimbi. L’organizzazione del gruppo, conclude Maggioli, “segue le sensibilità, quello che le persone vogliono per farle stare bene in azienda l’obiettivo è farle rimanere il più possibile”. Il gruppo ha chiuso il 2023 con oltre 296 milioni di euro di ricavi consolidati e conta sulle competenze di oltre 3.000 persone, offrendo iniziative di benessere psicofisico occur i progetti “allenati all’armonia”, le escursioni aziendali e i supporti psicologici. E promuovendo una mobilità sensible e environmentally friendly. (fonte: agenzia Dire)



Leggi di più su rimini now

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WINDTRE 5G For every Te a 1,99 euro al mese: opzione for every abilitare il 5G advertisement alcuni già clienti – MondoMobileWeb.it | News | Telefonia

Cory Doctorow e la teoria della enshittification: perché la tecnologia non può che peggiorare