in

“Quit pellicce”, doppio blitz di animalisti contro MaxMara – Notizie


Doppio blitz degli
animalisti a Reggio Emilia for every dire “no” alle pellicce di
animale del MaxMara Vogue Team. Ieri pomeriggio, gli
attivisti delle associazioni Lav, Human Society International e
Fur Free of charge Alliance hanno dato vita a un flash mob di protesta –
autorizzato regolarmente dalla Digos – davanti al negozio della
maison di moda reggiana, in by means of Emilia San Pietro. Con cartelli
e megafoni hanno chiesto alla famiglia Maramotti, titolari del
marchio, di “eliminare le pellicce dalle collezioni di tutti i
manufacturer”. Stamattina il bis a sorpresa. Lo stesso gruppo di
attivisti ha interrotto una visita guidata intorno alle 11 nella
galleria d’arte “Collezione Maramotti”. Già thanks mesi fa, gli
stessi animalisti avevano sorvolato a bordo di una mongolfiera
la sede di MaxMara a Reggio Emilia srotolando uno striscione in
cielo for each chiedere di adottare “una politica fur-no cost rispetto
all’attuale gamma che contain articoli realizzati in volpe, cane
procione e visone che trascorrono tutta la vita in gabbie di
rete metallica anche nella pavimentazione, in condizioni di
scarso benessere for each poi essere uccisi tramite fuel o
elettrocuzione”.

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA



Leggi di più su ansa

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rete escursionistica, la Regione stanza 450mila euro for each gli interventi di manutenzione ordinaria

Telefonia Cell, le Operator Assault continuano: cosa è cambiato con la legge sulla concorrenza – MondoMobileWeb.it | Information | Telefonia