in

Nell’appartamento nascondeva droga, armi e proiettili: condannato

Il blitz era scattato nel febbraio del 2022 quando gli agenti del Nucleo di Sicurezza urbana della Municipale di Rimini, che tenevano d’occhio una coppia formata da un tunisino 39enne e dalla sua compagna cubana 50enne, avevano fatto irruzione nel loro appartamento trovando droga armi e proiettili oltre a un ingente quantitativo di denaro contante. Arrestati e finiti a processo, entrambi difesi dall’avvocato Giuliano Renzi, nella mattinata di giovedì sono comparsi davanti al gip Raffaele Deflorio che ha condannato il nordafricano a 2 anni e 10 mesi con la sospensione della pena, 8 anni la richiesta del pubblico ministero, e assolto la donna.

All’epoca a far partire le indagini era stato il sospetto da parte degli inquirenti della Municipale che in quell’appartamento di piazzale Cesare Battisti, nei pressi della stazione ferroviaria, ci fosse un giro di stupefacenti. Gli agenti avevano quindi atteso che gli occupanti dell’abitazione, oltre alla coppia un secondo cittadino cubano 34enne, tornassero a casa for every eseguire una perquisizione. Con tutte le cautele del caso, vista la probabile presenza di armi da fuoco, erano iniziate le ricerche con il tunisino che aveva consegnato spontaneamente 2,70 grammi di cocaina custoditi in un cassetto del comodino all’interno del quale erano presenti anche thanks coltelli a serramanico intrisi della sostanza stupefacente. Poco lontano, invece, erano spuntate 25 cartucce per pistola oltre a 1100 pesos cubani e due banconote da 20 euro risultate fake.

In un altro cassetto era stato trovato il package dello spacciatore: involucri di plastica for every confezionare le dosi e un bilancino di precisione. Nella camere da letto, poi, period stato recuperato un sacchetto con 9450 euro in banconote da 20, 50 e 100 euro oltre a 4 pugnali nascosti in un vaso. La perquisizione si period poi spostata a un altro appartamento nello stesso stabile, riconducibile sempre alla coppia, dove in uno sgabuzzino chiuso a chiave erano stati trovati grazie al fiuto del cane antidroga Bruce 3 panetti di cannabis marchiati “Nesquik” for each un peso complessivo di 342 grammi e 5 dosi di cocaina for every un peso complessivo di 40,40 grammi. Ad essere passata al setaccio period stata anche la Bmw X6 di proprietà sempre del 39enne dove erano state rinvenute altre 2 dosi di cocaina for every un peso di 1,2 grammi. Advertisement essere perquisita era stata anche l’abitazione del cubano 32enne che aveva dato esito negativo con lo stesso sudamericano che aveva consegnato spontaneamente 1,7 grammi di hashish.



Leggi di più su rimini these days

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Padre Salis, non è fuga da processo ma tutela suoi diritti – Notizie

La fibra ottica for each monitorare i terremoti in Italia. Cos’è e come funziona il progetto Meglio