in

RECAP sulla sparatoria in una scuola in Finlandia: un bambino morto e altri due di 12 anni gravemente feriti dopo uno scontro in classe – con un “uomo armato”, anche lui 12enne, in arresto


Annuncio

La polizia ha interrogato il sospettato ma sta ancora indagando sul movente

  • In un aggiornamento pomeridiano, la polizia ha affermato di essere stata in grado di condurre un’intervista con il giovane sospettato.
  • “La polizia sta indagando, tra le altre cose, sul motivo dell’atto e sulle ragioni dell’incidente”, ha detto in una nota l’ispettore capo Marko Sarkka, che sta conducendo le indagini.
  • Ha aggiunto che ulteriori informazioni saranno condivise mercoledì.

VIDEO: Momento in cui il dodicenne sospettato di aver sparato viene arrestato

  • Questo è il momento in cui un ragazzo di 12 anni è stato arrestato dalla polizia finlandese.
  • Lo si vede con un’arma da fuoco a terra accanto a lui.

I genitori aspettano fuori dalla scuola per andare a prendere i propri figli dopo la sparatoria

La vittima deceduta della sparatoria, 12 anni, è morta sul colpo

  • Il bambino che ha perso la vita durante la sparatoria è morto sul colpo, ha detto la polizia.
  • La morte è stata resa pubblica solo dopo che la famiglia del dodicenne era stata informata.

VIDEO: Cordone di polizia sul luogo della sparatoria

Il sospettato ha usato una pistola autorizzata, che si ritiene appartenesse a un parente, dice la polizia

  • Si ritiene che il sospettato abbia utilizzato una pistola autorizzata durante la sparatoria.
  • Secondo la polizia l’arma apparteneva a un parente stretto del sospettato.

Il sospettato di aver sparato a un bambino ha meno di 15 anni, quindi non è penalmente responsabile

  • Il ragazzo di 12 anni sospettato di aver commesso la sparatoria non sarà ritenuto penalmente responsabile secondo la legge finlandese.
  • L’età minima per la responsabilità penale in Finlandia è di 15 anni.
  • “Le indagini preliminari sui crimini commessi da minori di 15 anni vengono chiuse automaticamente in assenza di responsabilità penale”, afferma il sito web della polizia finlandese.
  • Il commissario del distretto criminale Kimmo Hyvärinen ha riferito che la polizia sta ancora indagando su tutto il possibile sul caso.

Rottura:Un bambino morto, due gravemente feriti dopo la sparatoria in una scuola finlandese: polizia

  • Un bambino è morto e altri due sono rimasti gravemente feriti dopo la sparatoria nella scuola.
  • La polizia ha detto che sta indagando su un omicidio e due capi di imputazione per tentato omicidio.

Il sospettato è un ragazzo, secondo quanto riferito

  • Il presunto assassino è un ragazzino di 12 anni, ha riferito la polizia a MTV Uutisten.

La Finlandia ha inasprito le leggi sulle armi dopo le sparatorie nelle scuole del 2007 e del 2008

  • La Finlandia ha inasprito la propria legislazione sulle armi nel 2010 in seguito a due sparatorie mortali nelle scuole nel 2007 e nel 2008.
  • Ha introdotto un test attitudinale per tutti i richiedenti la licenza di armi da fuoco e ha cambiato il limite di età per i richiedenti da 18 a 20 anni.
  • Ci sono più di 1,5 milioni di armi da fuoco autorizzate e circa 430.000 titolari di licenza in una nazione di 5,6 milioni di persone, dove la caccia e il tiro al bersaglio sono popolari.

Il ministro dell’Interno afferma che “la giornata è iniziata in modo orribile”

  • Il ministro dell’Interno Mari Rantanen ha dichiarato su X: ‘La giornata è iniziata in modo orribile… posso solo immaginare il dolore e la preoccupazione che molte famiglie stanno vivendo in questo momento. Il presunto colpevole è stato catturato.”

Il primo ministro finlandese afferma che la sparatoria lo ha profondamente scioccato

  • In una dichiarazione, il primo ministro finlandese Petteri Orpo ha dichiarato: “La scena della sparatoria a Vantaa è profondamente scioccante. Il mio pensiero va alle vittime, ai loro cari e agli altri studenti e al personale della scuola Viertola. Stiamo seguendo da vicino la situazione e stiamo aspettando informazioni aggiornate dalle autorità.’

La storia delle sparatorie nelle scuole in Finlandia

  • Nel 2007, uno studente di 18 anni uccise sette studenti e il suo preside in un incidente noto come il massacro della Jokela High School.
  • Il pistolero Pekka-Eric Auvinen si è poi sparato ed è poi morto in ospedale.
  • Mesi dopo, nel 2008, si verificò un’altra sparatoria in un’università nella città di Kauhajoki.
  • L’uomo armato, lo studente 22enne Matti Juhani Saari, ha sparato e ucciso dieci persone. Si è anche sparato ed è poi morto in ospedale.
  • Le leggi sulle armi sono state inasprite in seguito alle sparatorie.

Gli agenti restano sul luogo della sparatoria

Il ministro dell’Istruzione finlandese afferma che il governo “sta seguendo da vicino la situazione”

Anna-Maja Henriksson ha detto su X: ‘Notizie terribili da Vantaa. Stiamo seguendo attentamente la situazione. I nostri pensieri vanno ai feriti, ai loro parenti e a tutte le persone colpite.’

Rottura:L’assassino e le vittime hanno tutti 12 anni, dice la polizia, correggendo le informazioni precedenti secondo cui avevano 13 anni

  • Secondo la polizia finlandese, tutte le persone coinvolte nella sparatoria sono studenti di 12 anni.
  • La polizia ha corretto le informazioni precedentemente condivise, affermando che le persone coinvolte avevano 13 anni.

La polizia ha arrestato il sospetto a 50 minuti a piedi dalla scuola, riferiscono i media locali

  • La polizia ha raggiunto il sospettato a 50 minuti a piedi dalla scuola, riferisce l’emittente finlandese MTV Uutiset.
  • Un testimone ha descritto di aver visto il minore “piccolo” e “incappucciato” lasciare cadere qualcosa a terra prima di inginocchiarsi all’arrivo della polizia.

Rottura:Tutte le persone coinvolte nella sparatoria avevano 13 anni, dice la polizia

La sparatoria è avvenuta in un’aula, riferiscono i media locali

  • La sparatoria è avvenuta all’interno di una delle aule della scuola, secondo i genitori degli studenti della scuola.
  • I bambini terrorizzati hanno chiamato le loro famiglie dall’interno della scuola, hanno detto a Helsingin Sanomat due genitori di studenti.

La scuola Viertolan Koulu a Vantaa, dove è avvenuto l’incidente, conta 800 studenti

  • L’incidente è avvenuto nella scuola Viertolan Koulu di Vantaa.
  • Gli studenti della scuola hanno un’età compresa tra i sette ei 15 anni e sono sia in età di scuola primaria che media.
  • Oltre ai suoi 800 studenti, nella scuola lavorano circa 90 dipendenti.
  • Il quotidiano finlandese Helsingin Sanomat ha riferito che la scuola è situata tra due “punti di insegnamento”: Liljatie Teaching Point e Jokiranta Teaching Point.
  • Citando testimonianze oculari, la pubblicazione riporta che la sparatoria è stata probabilmente effettuata nel punto di insegnamento di Jokiranta.

Sul luogo della sparatoria sono presenti agenti della polizia armata

La polizia finlandese indaga sulla scena presso la scuola elementare Viertola dove un bambino ha aperto il fuoco ferendo altri tre bambini, il 2 aprile 2024 a Vantaa, fuori dalla capitale finlandese Helsinki.  La polizia ha detto che l'aggressore era in custodia e "Tutte le persone coinvolte nella sparatoria sono minorenni".  (Foto di Markku Ulander / Lehtikuva / AFP) / Finlandia OUT (Foto di MARKKU ULANDER/Lehtikuva/AFP tramite Getty Images)
La polizia finlandese indaga sulla scena presso la scuola elementare Viertola dove un bambino ha aperto il fuoco ferendo altri tre bambini, il 2 aprile 2024 a Vantaa, fuori dalla capitale finlandese Helsinki.  La polizia ha detto che l'aggressore era in custodia e "Tutte le persone coinvolte nella sparatoria sono minorenni".  (Foto di Markku Ulander / Lehtikuva / AFP) / Finlandia OUT (Foto di MARKKU ULANDER/Lehtikuva/AFP tramite Getty Images)

Le riprese si sono svolte presso la scuola Viertola a Vantaa, vicino alla capitale Helsinki

  • La sparatoria è avvenuta presso la scuola Viertola di Vantaa, appena a nord della capitale Helsinki.
  • Vantaa è la quarta città più grande della Finlandia con circa 240.000 residenti.

Rottura:Il sospettato era minorenne, dice la polizia

  • Il sospettato della sparatoria era minorenne, ha detto la polizia.
  • Il bambino è stato arrestato dalla polizia.
  • Anche tutti i feriti nella sparatoria erano bambini, hanno aggiunto.

Il preside dice che il pericolo immediato per la scuola è passato

  • Intorno alle 10:45 ora locale (8:45 GMT), il preside della scuola ha annunciato che il pericolo immediato per la scuola era cessato.
  • “Il pericolo immediato è passato”, ha detto Sari Laasila, rifiutandosi di commentare ulteriormente l’incidente.

Le immagini mostrano la polizia e le ambulanze sul posto

Finlandia, sparatoria nella scuola elementare di Vantaa
Finlandia, sparatoria nella scuola elementare di Vantaa

Rottura:La polizia finlandese afferma che tre minorenni sono rimasti feriti in una sparatoria in una scuola

  • La polizia finlandese afferma che tre minorenni sono rimasti feriti nella sparatoria nella scuola.

Diverse persone ferite in una sparatoria in una scuola elementare in Finlandia

  • Diverse persone sono rimaste ferite in una sparatoria in una scuola elementare in Finlandia martedì mattina presto.
  • Un sospetto è stato successivamente arrestato, ha detto la polizia finlandese in una nota.
  • La sparatoria è avvenuta nella scuola Viertola di Vantaa, un sobborgo della capitale Helsinki, che conta circa 800 studenti dalla prima alla nona elementare.

#RECAP #sulla #sparatoria #una #scuola #Finlandia #bambino #morto #altri #due #anni #gravemente #feriti #dopo #uno #scontro #classe #con #uomo #armato #anche #lui #12enne #arresto



Leggi di più su daily mail

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Esasperati da traffico e inquinamento, i residenti di Borgo Marina scrivono al sindaco :: Segnalazione a Rimini