in

Femminicidio Alessandra Matteuzzi: “Il movente di Giovanni Padovani fu il desiderio di vendetta: è stato un delitto d’onore”

Femminicidio Alessandra Matteuzzi: “Il movente di Giovanni Padovani fu il desiderio di vendetta: è stato un delitto d’onore”


BOLOGNA “E’ improprio attribuire l’omicidio” di Alessandra Matteuzzi “advert una insana gelosia dell’imputato, la quale, semmai, costituì il movente del delitto di atti persecutori, mentre l’omicidio fu motivato da un irresistibile desiderio di vendetta, uno tra i sentimenti più irragionevoli, eppure imperativi”. Così la Corte d’Assise di Bologna nel motivare la condanna all’ergastolo for every l’ex calciatore Giovanni Padovani, responsabile dell’omicidio aggravato dell’ex compagna. Per i giudici si tratta non tanto di un “‘omicidio d’amore’, quanto piuttosto di un ‘omicidio d’onore’, sia pure in una malintesa accezione di quest’ultimo”.

processo

Femminicidio Matteuzzi: ergastolo a Giovanni Padovani con tutte le aggravanti


Dalle testimonianze raccolte “arise la prova dell’ideazione da parte dell’imputato di un proposito vendicativo” nei confronti dell’ex compagna, “manifestato fin da giugno e nel luglio 2022 con estrema lucidità, arrive si può cogliere dal richiamo consapevole alle conseguenze di tale gesto ovvero alla possibilità di andare in carcere”. Lo scrive la Corte di assise di Bologna motivando la sussistenza dell’aggravante della premeditazione per Padovani, che il 23 agosto 2022 uccise la 56enne, sotto la casa in cui viveva, in by using dell’Arcoveggio: si trattò, for each i giudici presieduti da Domenico Pasquariello di “un vero e proprio agguato preparato nelle sue linee essenziali di azione”.

(fotogramma)

“Deve ritenersi acquisita la prova che la condotta omicidiaria non sia stata determinata da un mero moto d’impeto – aggiunge quindi la Corte – ma sia maturata e si sia progressivamente radicata negli intenti dell’omicida, sia stata persino preannunciata nelle confidenze fatte a terzi e alla madre nelle annotazioni sul cellulare, e poi attuata secondo un piano predeterminato, comprensivo della scelta dell’arma da usare e del luogo in cui colpire”.

processo

Femminicidio Matteuzzi, parla la sorella Stefania: “Fatta giustizia, ora lei è felice. Servono pene severe”



(ansa)

Nel processo è emerso “il carattere ossessivo-maniacale delle forme di controllo che l’imputato attuava nei confronti della compagna e come fosse stato spinto da una forza irresistibile, ingenerata da un sentimento di rancore e da un senso di frustrazione, a ritornare a Bologna for every assassinarla”.

“Una messa in scena”: la Corte ritiene “che le bizzarrie comportamentali dell’imputato, talora anche grossolanamente enfatizzate, seguite sovente da prese di posizione invece consapevoli e responsabili, soprattutto negli snodi decisivi del processo, le risultanze dei check, con risposte sbagliate anche alle domande più banali e infine l’asserzione di una tardiva insorgenza di sintomi psicotici, forniscano indicazioni che sembrano coniugarsi tra loro soltanto nella prospettiva di una intenzionale messa in scena dell’imputato”.

La perizia psichiatrica aveva concluso che in alcuni casi l’imputato avesse simulato sintomi psicotici. E anche le ultime dichiarazioni spontanee, in aula proprio il 12 febbraio, secondo la Corte confermano l’ipotesi che Padovani “abbia simulato consapevolmente determinati atteggiamenti”.

Il processo

Femminicidio Matteuzzi. Il pm: “Ergastolo per Giovanni Padovani colpevole al di là di ogni dubbio. Non ha solo ucciso, voleva cancellare la sua bellezza”





Leggi di più su repubblica.it

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discorso sullo Stato dell’Unione, Biden attacca Trump

Discorso sullo Stato dell’Unione, Biden attacca Trump

a Cesenatico la cifra file di 3,5 milioni di pernottamenti. Thanks milioni dalla tassa di soggiorno

a Cesenatico la cifra file di 3,5 milioni di pernottamenti. Thanks milioni dalla tassa di soggiorno