in

Gli sciatori del momento evitano for every un pelo il disastro dopo che un elicottero ha abbandonato il suo carico con un’enorme bombola di gas e poi si è lanciato lungo una pista in Italia

Gli sciatori del momento evitano for every un pelo il disastro dopo che un elicottero ha abbandonato il suo carico con un’enorme bombola di gas e poi si è lanciato lungo una pista in Italia


Questo è il momento in cui gli sciatori evitano for every un pelo il disastro dopo che un elicottero di passaggio si è liberato del suo carico con un’enorme bombola di fuel precipitando lungo una pista in Italia.

L’elicottero trasporta merci sotto un cielo azzurro perfetto mentre passa davanti alla stazione sciistica di Aprica, in provincia di Sondrio, nel nord del Paese.

L’aereo lasciò cadere il suo carico prima che la bombola del gas colpisse il suolo in uno sbuffo di neve e poi precipitò giù per il pendio, pericolosamente vicino agli sciatori che scendevano dalla montagna.

Il cilindro ha preso velocità e ha sfiorato uno sciatore che è riuscito a evitarlo in tempo e altre persone sul suo cammino si sono spostate a lato della pista, riferisce il Corriere della Sera.

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito e non sono ancora chiare le trigger dell’incidente, avvenuto domenica.

L'aereo lasciò cadere il suo carico prima che la bombola del gas colpisse il suolo in uno sbuffo di neve e poi precipitò giù per i pendii, pericolosamente vicino agli sciatori che scendevano dalla montagna

L’elicottero può essere visto trasportare merci sotto un cielo azzurro perfetto mentre attraversa la stazione sciistica di Aprica, in provincia di Sondrio, nel nord Italia. L’aereo lasciò cadere il suo carico prima che la bombola del fuel colpisse il suolo in uno sbuffo di neve e poi precipitò giù for each i pendii, pericolosamente vicino agli sciatori che scendevano dalla montagna

Aprica gode di condizioni relativamente buone, con la maggior parte del comprensorio sciistico aperto.

Ciò avviene in un momento in cui sempre più impianti di risalita si sono fermati in tutta Europa mentre le località faticano a considerably fronte alla mancanza di neve dopo un inverno eccezionalmente mite.

Le immagini crude mostrano intere montagne che sembrano nude mentre normalmente in alta stagione, da metà a wonderful febbraio, sarebbero coperte di neve e affollate di appassionati di sport invernali.

Nella località sciistica francese di Saint-Colomban-des-Villards, gli impianti di risalita sono fermi a causa della mancanza di neve con temperature che salgono fino a 13°C. Si tratta di una situazione che il quotidiano Le Parisien descrive appear “senza precedenti”, con la gente del posto che dichiara: “Non pensavo che l’avrei vista in vita mia”.

Scene simili sono point out segnalate nella stazione sciistica di Artouste, nei Pirenei Atlantici, dove le macchine battipista sono allineate in un campo accanto agli impianti di risalita immobili.

L'oggetto può essere visto mentre scende lungo le piste ad alta velocità mentre sorpassa gli sciatori

L'elicottero è poi volato via con il resto del suo carico dopo l'incidente in Lombardia, nel nord Italia

L’oggetto può essere visto mentre scende lungo le piste advertisement alta velocità mentre sorpassa gli sciatori. L’elicottero è poi volato by using con il resto del suo carico dopo l’incidente in Lombardia, nel nord Italia

Anche le località austriache sono state colpite dalla chiusura del comprensorio sciistico tirolese di Mutterer Alm, secondo il quotidiano Kronen Zeitung. E la settimana scorsa sono emerse le foto di dozzine di cannoni da neve utilizzati for each rinforzare la copertura nella località svizzera di Leysin.

All’inizio di questo mese, gli impianti di risalita sono stati spenti e i cannoni da neve abbandonati sull’erba del Monte Terminillo, alto 7.274 piedi, negli Appennini italiani, dopo che period diventato “troppo caldo” for each utilizzare i cannoni da neve artificiali, un’ancora di salvezza for each molte località che combattono la carenza.

L’emergenza neve si verifica nel pieno della stagione sciistica, quando migliaia di inglesi normalmente si preparano a partire for every le Alpi per godersi gli activity invernali.

Più lontano, in Bosnia, i visitatori del Monte Bjelasnica hanno trascinato gli sci nel fango for every raggiungere gli impianti di risalita questa settimana, poiché il clima primaverile successivo al gennaio più caldo del pianeta ha rovinato le loro consuete attività invernali.

Una sciatrice speranzosa, Aida Dedic, che aveva viaggiato nella località bosniaca dai Paesi Bassi, ha detto: ‘Sono rimasta sorpresa quando ho visto questo fango, è diverso da quello dell’anno scorso.

“Probabilmente è a causa di questi cambiamenti climatici.”

FRANCIA: Questa era la scena nella stazione sciistica di Artouste nei Pirenei Atlantici, in Francia, lunedì, dove il terreno era asciutto e le macchine battipista erano in fila senza nulla da fare

FRANCIA: Questa era la scena nella stazione sciistica di Artouste nei Pirenei Atlantici, in Francia, lunedì, dove il terreno era asciutto e le macchine battipista erano in fila senza nulla da fare

FRANCIA: Lunedì è stata vista una cabinovia che passava sopra campi spogli e alberi nella stazione sciistica di Artouste in Francia.  Normalmente, gli sciatori si godrebbero le piste innevate

FRANCIA: Lunedì è stata vista una cabinovia che passava sopra campi spogli e alberi nella stazione sciistica di Artouste in Francia. Normalmente, gli sciatori si godrebbero le piste innevate

FRANCIA: Lunedì persone che camminano su una copertura di neve irregolare nel comprensorio sciistico di Artouste

FRANCIA: Lunedì persone che camminano su una copertura di neve irregolare nel comprensorio sciistico di Artouste

SVIZZERA: Questa è stata la scena nella località svizzera di Les Mosses all'inizio di questo mese, con una sottile distesa di neve in un campo altrimenti spoglio

SVIZZERA: Questa è stata la scena nella località svizzera di Les Mosses all’inizio di questo mese, con una sottile distesa di neve in un campo altrimenti spoglio

Anche altre destinazioni sciistiche europee, arrive l’Italia, hanno visto intere montagne senza neve e centri sciistici abbandonati.

Dopo un dicembre caldo, gli sciatori sulle montagne che circondano la capitale bosniaca Sarajevo hanno goduto di alcune settimane di clima più freddo e di neve, ma a febbraio è arrivato lo scioglimento.

Uno sciatore, Denis, dalla Croazia, ha detto: ‘Purtroppo non c’è neve.

“Avevamo già prenotato ma non volevamo rinunciare perché i bambini non vedevano l’ora di farlo.”

#Gli #sciatori #del #momento #evitano #pelo #disastro #dopo #che #elicottero #abbandonato #suo #carico #con #unenorme #bombola #gas #poi #lanciato #lungo #una #pista #Italia



Leggi di più su day-to-day mail

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vodafone, smartphone Samsung Galaxy S24: anticipo zero anche per il modello 256GB – MondoMobileWeb.it | News | Telefonia

Vodafone, smartphone Samsung Galaxy S24: anticipo zero anche per il modello 256GB – MondoMobileWeb.it | News | Telefonia

Il successo della mostra fotografica “Tutti al mare (1843-2023)” prosegue tra le pagine di un libro

Il successo della mostra fotografica “Tutti al mare (1843-2023)” prosegue tra le pagine di un libro