in

Genova, centinaia in coda per l’abbonamento gratuito ai trasporti pubblici


Tutti in coda a Genova for every il nuovo abbonamento di Amt per il trasporto pubblico locale. Nella prima giornata con le nuove tariffe del trasporto pubblico, lunghe code e caos in tutte le biglietterie, da quella della stazione Brignole a quella di Sampierdarena. Al level di Palazzo Ducale decine di persone in fila ben prima dell’alba. “Sono qui dalle 7.45 e lo sa che numero ho ? Il 140 – racconta Maria , in fila da ore- Alle 8 è uscita un’addetta di Amt e ha consegnato i numeri e molti sono rimasti senza” . In coda si sono ritrovati così almeno un centinaio di persone e tra le proteste generali alla great è dovuta intervenire anche la polizia per mettere ordine e tranquillizzare la situazione . Da oggi infatti è possibile circolare gratis sui mezzi del trasporto pubblico urbano per tutti gli beneath 14 e for each tutti gli more than 70 residenti a Genova (quest’ultima fascia, dalle 9,30 in poi), inoltre sarà sempre free of charge per tutti la metropolitana e non si pagheranno né gli ascensori né gli altri impianti di risalita.

Bus e metro gratis a Genova, oggi la partenza: ecco tutte le novità


In coda anche molti above 70 “Mia madre si è fatta tre ore di coda ma non è riuscita a entrare – racconta la figlia – è passato il suo numero e nel caos non è riuscita a entrare. Ritenteremo nei prossimi giorni ” .
Impossibile anche riuscire a prendere un appuntamento on line .
Il Comune , for every evitare l’assalto agli sportelli , ha deciso di concedere owing settimane di tolleranza: niente multe, quindi, agli less than 14 e agli about 70 che saranno senza biglietto e senza Citypass (ma comunque con un documento di identità). Misura che al momento non ha sortito gli effetti sperati, tanto che è dovuta anche intervenire la polizia per tenere sotto controllo la situazione e a metà mattinata l’Amt ha fatto sapere che la tolleranza (documento di identità anche senza Citypass) sarà valida fino a high-quality mese.



Leggi di più su repubblica.it

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BitConned, su Netflix la storia della madre di tutte le truffe con le criptovalute

L’atto d’accusa di Lia Levi: “Non meritate il nostro dolore”