in

Shpendi avrà un paio di punti in testa, benvenuti nel girone di ritorno

Nel finale è successo di tutto, un furioso parapiglia in campo che ha offuscato la preziosissima vittoria di misura del Cesena contro l’Olbia. In campo il colpo proibito in uscita del portiere sardo Rinaldi nei confronti di Shpendi, che era entrato da pochi minuti. Il giovane albanese è stato costretto advertisement uscire, nel finale la furia del papà dell’attaccante che è entrato in campo per ‘farsi giustizia’ da solo nei confronti del portiere ospite, fermato appena in tempo da alcuni calciatori.

Mister Toscano commenta a fantastic gara le tante emozioni di questa vittoria sotto la pioggia che riporta il Cavalluccio in vetta: “Io non sono riuscito a contare tutte le palle gol che abbiamo avuto – le parole del tecnico – loro neanche una. Ho detto ai ragazzi ‘preparatevi perché le partite così saranno tante, benvenuti nel girone di ritorno’. Tutti hanno bisogno di fare punti, e cercano di farli in ogni modo possibile”.

Sulla rissa a good gara: “Quello che è successo è lo sfogo finale di una partita che l’arbitro non è riuscito a gestire, ha contributo a creare nervosismo, sarebbero bastati alcuni cartellini quando ci sono stati brutti falli dei giocatori dell’Olbia”. Intanto Prestia salterà la Spal a causa di un’ammonizione. For every l’arbitro Di Reda di Molfetta una giornata davvero storta.

Sull’uscita dal campo di Shpendi: “Ha preso una brutta botta, gli girava la testa e non riusciva a continuare a giocare. Avrà un paio di punti in testa ma sono i segni della carriera”, ha scherzato l’allenatore che ha sottolineato l’importanza del gol messo a segno da Corazza. “Temevo questa partita perché dopo le vacanze le partite sono sempre insidiose e ci poteva essere un rilassamento”.



Leggi di più su cesena nowadays

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scontro tra treni 19 anni fa, Crevalcore ricorda le 17 vittime

DAZN, Udicon contro i nuovi rincari degli abbonamenti: “ingiustificati” – MondoMobileWeb.it | Information | Telefonia