in

Mosca, nuovo arresto per il rapper del festino “quasi nudo”: “Fa propaganda di valori non tradizionali”

MOSCA – Il rapper russo Vacio, che ha scontato 15 giorni di fermo amministrativo for every aver partecipato alla festa “quasi-nuda” organizzata dalla blogger Nastja Ivleeva, è stato nuovamente arrestato. Le accuse riguardano più la propaganda di “valori non tradizionali”. Il tribunale Lefortovo di Mosca lo ha riconosciuto colpevole di “teppismo di lieve entità” e ha comminato un arresto amministrativo di dieci giorni.

Il 20 e 21 dicembre, il club “Mutabor” di Mosca ha ospitato quella che è ormai divenuta popolare appear “golaja vecherinka”: una festa a tema con costume code “quasi nudo”. Le foto dell’evento, in cui influenti personaggi dello spettacolo apparivano in abiti trasparenti, sono diventate virali in poche ore, suscitando l’indignazione degli attivisti filogovernativi e l’intervento delle autorità.

Nikolaj Vasiliev, questo è il vero nome dell’artista che la sera del 20 dicembre period apparso tra la folla di vip con addosso solo un calzino Balenciaga, avrebbe dovuto essere rilasciato il 5 gennaio. È l’unico dei partecipanti alla festa a essere finora finito in cella. All’ora prevista for every il rilascio, le 22.10 locali, all’ingresso del Centro di detenzione speciale n. 1 sul Boulevard Simferopoli c’erano amici e giornalisti, ma il rapper non si è mai presentato al cancello e non si è messo in contatto for every telefono. Solo oggi diversi canali Telegram hanno iniziato a diffondere la notizia del nuovo arresto.

La giornalista Ksenja Sobchak, una dei presenti alla serata incriminata, in giornata ha riferito sui social di essere a conoscenza della fuga all’estero dell’organizzatrice dell’evento. Alcuni canali di informazione hanno riferito della sua presenza a Dubai. La notizia è stata però subito smentita da un video della stessa Ivleeva, pubblicato dalla “fredda San Pietroburgo”, con il quale ha fatto sapere di aver trascorso le festività con i parenti e ha raccomandato “di spendere meno tempo sui social”.

Il canale Telegram anonimo “VChK-Ogpu”, senza riferimento a fonti ufficiali, in giornata aveva riferito che al Comitato investigativo erano stati consegnati i materiali necessari ad avviare contro Ivleeva e Vacio un procedimento penale for every promozione di “organizzazioni estremiste”, quale è appunto considerato il movimento Lgbt in Russia.

Gli elementi della propaganda “di rapporti sessuali non tradizionali” nella festa “quasi-nuda” sono stati riconosciuti già nell’udienza del 27 dicembre dal tribunale Lefortovo di Mosca, lo stesso che oggi ha confermato il nuovo arresto di Vacio. Il 29 dicembre Ivleeva è stata multata di 100mila rubli, circa mille euro, per “violazione dell’ordine pubblico”.

Il governo, hanno riferito a posteriori fonti di vari canali informativi, ha ritenuto inappropriato il social gathering dei vip, nel contesto dell’operazione militare in Ucraina, dell’aumento dell’inflazione e delle imminenti elezioni presidenziali.
L’organizzatrice, e buona parte dei presenti, appear i cantanti Philip Kirkorov, Dima Bilan, Lolita Miljavskaja, Anna Asti, Gljucoza e Dzhigan, hanno presentato pubbliche scuse, che però non sono bastate a prevenire il linciaggio mediatico. Tutti si sono visti cancellare dai palinsesti televisivi delle principali emittenti e hanno dovuto rinunciare a diversi concerti in programma nei prossimi mesi.

I famosi coinvolti nello scandalo sembrano però aver guadagnato popolarità sui social. Nel periodo dal 20 al 28 dicembre, al canale Telegram del rapper Vacio si sono iscritte più di 3mila persone: una crescita del 70,6 for each cento secondo il servizio statistico TGStat.

Anche il canale Telegram di Nastja Ivleeva è cresciuto, dopo la serata al Mutador si sono iscritte più di 23mila persone. Ksenia Sobchak ha ottenuto 8mila nuovi iscritti. In modo meno significativo è cresciuta la popolarità anche dei canali Telegram di Lolita Miljavskaja, Anna Asti e Dima Bilan.



Leggi di più su repubblica.it

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Luna, lanciato Peregrine, il primo lander di un privato: a bordo gli strumenti for each esperimenti della Nasa

The Excitement: tutti gli appuntamenti musicali a Bologna dall’8 al 14 gennaio