in

I turisti tedeschi ricevono un risarcimento dopo aver perso la battaglia sui lettini in un hotel greco: la famiglia che non è riuscita a procurarsi un lettino riceverà £ 280


  • I vacanzieri hanno accusato l’hotel di non aver attuato una politica di non consumo

I turisti tedeschi hanno ricevuto un risarcimento dopo aver perso una battaglia sui lettini in un hotel greco.

I gestori dell’hotel di Rodi hanno adottato una rigorosa politica di non consumo, secondo la quale gli ospiti che posavano gli asciugamani nei loro 500 letti dovevano usarli entro 30 minuti.

Ma ora sono stati condannati a pagare 280 sterline ai vacanzieri tedeschi che hanno detto al tribunale distrettuale di Hannover di non essere riusciti a procurarsi alcun lettino una mattina.

I querelanti, che hanno speso 4.532 sterline durante la pausa la scorsa estate, hanno detto alla corte che il personale dell’hotel TUI Kids Club Atlantica Mikri Poli non ha implementato la politica.

Ciò significava, hanno detto, che una mattina non erano riusciti a trovare lettini attorno a nessuna delle sei piscine del resort.

I gestori dell’hotel di Rodi (nella foto) hanno adottato una rigorosa politica anti-spreco, secondo la quale gli ospiti che posavano gli asciugamani nei loro 500 letti dovevano usarli entro 30 minuti

I querelanti, che hanno speso 4.532 sterline durante la pausa la scorsa estate, hanno detto alla corte che il personale dell'hotel TUI Kids Club Atlantica Mikri Poli (nella foto) non ha attuato la politica

I querelanti, che hanno speso 4.532 sterline durante la pausa la scorsa estate, hanno detto alla corte che il personale dell’hotel TUI Kids Club Atlantica Mikri Poli (nella foto) non ha attuato la politica

I giudici hanno stabilito che l’hotel aveva privato la famiglia di una parte delle loro vacanze e li aveva condannati a pagare 278 sterline.

È stato stimato a circa il 7% del costo del soggiorno.

La famiglia aveva inizialmente chiesto un risarcimento di 687 sterline alla TUI, hanno riferito ieri i media locali.

Entrambe le parti possono ancora impugnare il verdetto del processo e la sentenza non è ancora giuridicamente vincolante.

Le guerre sui lettini tra i vacanzieri per accaparrarsi i lettini migliori sembrano essersi intensificate nell’ultimo anno, con molti vacanzieri frustrati che condividono la loro indignazione sui social media.

Le tattiche per risparmiare lettini sono diventate così ostili che molti hotel ora utilizzano timer per limitare il tempo trascorso sui lettini e assumono guardie di sicurezza dotate di fischietti di avvertimento.

Le persone fanno la fila per prendere i lettini all'Hotel Estival Torrequebrada vicino a Malaga ¿ molti hanno portato sedie e un buon libro mentre aspettavano quasi due ore prima che la spiaggia e la piscina aprissero

Le persone fanno la fila per prendere i lettini all’Hotel Estival Torrequebrada vicino a Malaga: molti hanno portato sedie e un buon libro mentre aspettavano quasi due ore prima che la spiaggia e la piscina aprissero

C’è chi comincia a fare la fila all’alba, mette gli asciugamani in fila davanti ai cancelli della piscina o addirittura usa i propri figli per picchiare gli altri vacanzieri.

Sulla Costa del Sol, nel luglio dello scorso anno, alcuni hanno aspettato fino a due ore per ottenere un posto privilegiato presso l’Hotel a quattro stelle Estival Torrequebrada, vicino a Málaga, come hanno rivelato immagini esclusive su MailOnline.

In una scena molto britannica nel sud della Spagna, uomini e donne sono stati fotografati presentarsi molto prima che la spiaggia e le piscine aprissero per assicurarsi di ottenere il posto migliore – e la maggior parte portava una sedia e un buon libro per passare il tempo.

Ma un testimone ha detto che una volta aperto il cancello ogni mattina, ne seguiva una “follia”, con “persone che correvano letteralmente dentro”. Alcuni genitori hanno addirittura spinto avanti i propri figli affinché corressero a prendere un lettino perché sono più in forma e più veloci.

Il filmato dello stesso mese mostra un’enorme fila di persone in abiti festivi in ​​fila nella speranza di mettere le mani sui letti migliori.

L’accusa arriva dopo che i turisti di Tenerife sono stati definiti “guerrieri dei lettini prendisole” dopo essere stati avvistati mentre sistemavano i lettini alle 6.30, tre ore e mezza prima dell’apertura prevista della piscina.

#turisti #tedeschi #ricevono #risarcimento #dopo #aver #perso #battaglia #sui #lettini #hotel #greco #famiglia #che #riuscita #procurarsi #lettino #riceverà



Leggi di più su daily mail

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DAZN, Udicon contro i nuovi rincari degli abbonamenti: “ingiustificati” – MondoMobileWeb.it | Information | Telefonia

Feroce lite tra amici per gelosia, presunto rivale in amore sfregiato con un coccio di vetro