in

Sicurezza, ordine pubblico e rinnovo dei dehor, le richieste dei commercianti al Comune

Sicurezza, ordine pubblico e rinnovo dei dehor, le richieste dei commercianti al Comune
Sicurezza, ordine pubblico e rinnovo dei dehor, le richieste dei commercianti al Comune

Sicurezza, ordine pubblico e rinnovo del provvedimento sulla concessione del suolo pubblico sono stati gli argomenti al centro dell’incontro avvenuto questa mattina nella sede di Confcommercio provinciale tra i rappresentanti locali di Fipe-Confcommercio, Federazione Italiana Pubblici Esercizi e Juri Magrini, assessore del Comune di Rimini con deleghe a Bilancio e Risorse Finanziarie, Polizia Locale, Attività Economiche, Politiche per la Sicurezza Urbana e Protezione Civile.

“Un incontro molto partecipato – dice Gaetano Callà, presidente di Fipe-Confcommercio della provincia di Rimini -, che conferma come gli argomenti all’ordine del giorno fossero di grande interesse per gli operatori economici. Ringrazio l’assessore Magrini per la disponibilità a discutere apertamente con noi di questi temi importanti. In primis sicurezza e ordine pubblico, in un momento particolarmente complicato non solo per la città di Rimini, ma per tutto il Paese. Conosciamo le difficoltà enormi riguardanti gli organici di forze dell’ordine e polizia locale e anche i forti impegni economici a cui è chiamata l’amministrazione locale in una città particolare come la nostra, che in estate vede lievitare le presenze sul territorio. L’ordine pubblico però rimane un tema preponderante per chi come noi rimane aperto tantissime ore: per le nostre attività l’insicurezza è molto dannosa e se c’è insicurezza il rischio è che si spengano anche quelle insegne che continuano a resistere, dando servizio notturno soprattutto in determinate zone. Un rischio che dobbiamo a tutti i costi evitare”.

“Anche per questo sarà fondamentale preservare l’utilizzo dei dehors esterni concedendo il suolo pubblico alle attività di pubblico esercizio, in modo da rendere sempre più vive strade e piazze. Con il Comune c’è piena collaborazione e con l’assessore Magrini abbiamo preso l’impegno di fare arrivare all’amministrazione le nostre osservazioni per il rinnovo del provvedimento sui dehors che andrà a scadenza a fine anno. Semplificazione nelle richieste, tariffe eque e modulabili nei diversi periodi dell’anno sono, in estrema sintesi, le nostre richieste. I dehors sono un valore aggiunto per attività e clienti, ma lo sono anche per la città che viene valorizzata attraverso l’aumento della frequentazione aumentando decoro e sicurezza. Di questo se ne deve assolutamente tenere conto” aggiunge Callà.

“Accolgo sempre molto volentieri il confronto con gli operatori – ha detto l’assessore Magrini – perché ascoltare l’opinione di chi lavora quotidianamente sul territorio è uno stimolo a una visione più ampia e permette di aggiustare il tiro dell’attività amministrativa per percorrere la strada giusta. Senza paura di affrontare anche temi spinosi e di non facile soluzione come è quello della sicurezza e dell’ordine pubblico. Rendere la città attrattiva tutto l’anno contribuendo a fare rimanere aperte le attività che con il loro lavoro e la loro presenza la rendono ancora più appetibile per i residenti e i turisti, è garanzia di tenuta sociale. Stiamo lavorando al rinnovo del provvedimento Open Space, che andrà in scadenza a fine anno e le indicazioni di chi ogni giorno alza la serranda e accoglie le persone sono molto importanti. Dopo questo incontro seguirà una riunione dei rappresentanti di FIPE del territorio: ci aspettiamo le proposte di integrazione in vista della stesura del provvedimento che andrà in vigore il prossimo anno”. 



Leggi di più su rimini today

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Reti mobili, approvato emendamento per innalzamento dei limiti elettromagnetici in Italia – MondoMobileWeb.it | News | Telefonia

Reti mobili, approvato emendamento per innalzamento dei limiti elettromagnetici in Italia – MondoMobileWeb.it | News | Telefonia

Arte da toccare e da sentire, il progetto di ETT al Festival della Scienza di Genova

Arte da toccare e da sentire, il progetto di ETT al Festival della Scienza di Genova