in

Australia, missione urgente al Polo Sud per salvare tra i ghiacci antartici un ricercatore ammalato

LONDRA – L’Australia ha lanciato una urgente missione di soccorso per salvare un ricercatore che si è sentito male in una delle più remote basi scientifiche internazionali all’Antartico. Né l’identità del ricercatore, né la malattia che lo ha colpito, sono state per il momento rese note. Una nave rompighiaccio è partita dalla località più vicina, in Tasmania, a sud della costa dell’Australia, per raggiungere la base al Polo Sud, ma è un viaggio di 3400 chilometri e l’imbarcazione ha una velocità massima di 30 chilometri orari, per cui passeranno giorni prima che arrivi a destinazione.



Leggi di più su repubblica.it

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rigassificatore di Vado, l’istituto comprensivo contro la Regione Liguria: “Noi insegniamo i valori dell’Agenda 2030, voi lo sfruttamento intensivo del territorio”. E Toti: “Intervenga il ministro Valditara”

Olbia-Cesena, partenza da dimenticare in Sardegna