in

E’ morto Giuseppe Profiti manager della sanità

In tarda serata è deceduto improvvisamente Giuseppe (Pino) Profiti, conosciutissimo manager della sanità non solo ligure, ma anche della Calabria e del Lazio. Secondo le prime notizie, il 62enne di origini catanzaresi, ma da tanti anni trapiantato in Liguria, in questi giorni si trovava in Puglia, dove era in vacanza. Qui è stato colto da un malore. 

Pino Profiti fino allo scorso anno è stato consulente della Regione Liguria sia nel dipartimento della Sanità che in quello del Bilancio e delle Finanze. Aveva condiviso l’incarico con quello similare della Regione Calabria. Nel suo passato oltre la docenza all’università di Genova si ricordano gli incarichi come vice presidente dell’ospedale Galliera quando presidente dell’ente ecclesiastico era l’arcivescovo di Genova Tarcisio Bertone.  Fu proprio il Cardinale diventato segretario dello Stato Vaticano a volerlo al suo fianco, a Roma, come presidente dell’ospedale Bambin Gesù.  

Preparato esperto della sanità, Pino Profiti è stato anche un uomo che ha saputo navigare negli ambienti politici, anche se in politica non è mai sceso direttamente. Ha collaborato in Regione Liguria sia con giunte di centrodestra che di centrosinistra. In Calabria era tornato nel 2022, chiamato dal presidente della Regione come commissario straordinario per la costituzione dell’Azienda Zero. Perciò aveva declinato l’offerta del presidente Giovanni Toti di guidare l’ospedale San Martino ed occuparsi della realizzazione dell’ospedale degli Erzelli. A chi io incontrava in aereo, spesso sulla tratta Genova-Roma, confessava che “era ora di fermarsi… di non correre troppo…”.  

Profondo cordoglio da parte del presidente della Regione Liguria, Toti, e di tutta la Giunta: «Questa notizia mi lascia attonito e sgomento – dice il governatore – Ho avuto la fortuna e l’onore di poter lavorare a fianco del professor Profiti in una fase di difficoltà del nostro sistema sanitario immediatamente dopo le fasi più difficili della pandemia da covid-19 e di poterne apprezzare le grandi qualità non solo professionali ma anche umane. Giuseppe Profiti ha lasciato un segno indelebile nella sanità ligure, dimostrando grandi intelligenza, competenza, dedizione e passione nel suo lavoro. Anche grazie al suo impegno la Liguria è stata tra le regioni che meglio sono uscite da quell’emergenza, senza dimenticare il suo straordinario contributo per il progetto dell’ospedale degli Erzelli nell’ambito del Pnrr. La sua scomparsa rappresenta una perdita per l’Italia intera. Esprimo le mie più sincere condoglianze alla sua famiglia in questo momento così doloroso e vicinanza al collega Roberto Occhiuto, presidente della Calabria, con cui Profiti stava lavorando». 



Leggi di più su repubblica.it

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Incidente mortale in Virginia, indagine Usa sul pilota automatico della Tesla Model Y

Arrivano nello spazio i primi turisti della Virgin Galactic