in

PosteMobile Casa, SIM con “Giga illimitati”: ecco la soglia da rispettare per uso lecito – MondoMobileWeb.it | News | Telefonia

PosteMobile Casa, SIM con “Giga illimitati”: ecco la soglia da rispettare per uso lecito – MondoMobileWeb.it | News | Telefonia
PosteMobile Casa, SIM con “Giga illimitati”: ecco la soglia da rispettare per uso lecito – MondoMobileWeb.it | News | Telefonia


Da alcuni mesi, PosteMobile sta specificando una soglia mensile di Giga da rispettare per considerare come lecito e corretto l’uso della SIM con Giga illimitati inclusa in alcune offerte di rete fissa, sia della gamma PosteMobile Casa in FWA che la SIM abbinata all’offerta PosteCasa Ultraveloce in Fibra.

Si ricorda infatti che le offerte in tecnologia FWA denominate PosteMobile Casa Web (che include solo la connessione internet) e PosteMobile Casa Internet (con telefono di casa e connessione internet) erogano il servizio di connessione dati attraverso una SIM PosteMobile con Giga illimitati, utilizzabile nel router 4G incluso.

Allo stesso modo, con l’offerta in FTTC o FTTH denominata PosteCasa Ultraveloce è inclusa una una chiavetta 4G con una SIM PosteMobile con Giga illimitati. La chiavetta con la SIM dati non è invece inclusa nell’offerta PosteCasa Ultraveloce Start.

In precedenza, nelle pagine del sito dell’operatore dedicate a queste offerte, non veniva specificato alcun limite relativamente ai Giga illimitati della SIM PosteMobile.

Infatti, era semplicemente presente la frase “Il cliente è tenuto ad un uso lecito, corretto e in buona fede del servizio”, senza ulteriori informazioni sull’utilizzo dei Giga illimitati.

Cosa prevedono le Condizioni contrattuali di PosteMobile per le SIM dati

Nonostante ciò, l’uso lecito e corretto delle SIM dati di PosteMobile con Giga illimitati fornite con le suddette offerte di rete fissa era già regolato dall’Articolo 5 delle Condizioni Generali di Contratto del servizio di accesso a Internet erogato tramite rete radiomobile.

Questa documentazione era visibile sulle pagine di PosteMobile Casa Web e Casa Internet, mentre non era presente nella pagina di PosteCasa Ultraveloce. Si segnala invece che nella pagina “Per il Consumatore” per il segmento di rete fissa presente sul sito PosteMobile, il documento con le condizioni generali di contratto del servizio internet mobile per le SIM incluse con le offerte di rete fissa è stato inserito solo da inizio 2023.

In ogni caso, anche se il documento attualmente disponibile risulta aggiornato al 1° Dicembre 2022, le condizioni contrattuali per il servizio dati tramite SIM PosteMobile, in particolare sull’uso corretto e lecito, erano già le stesse anche in precedenza.

Innanzitutto, l’Articolo 5 denominato “Uso corretto e in buona fede del servizio” stabilisce che il cliente “è tenuto ad utilizzare il Servizio per un uso esclusivamente personale e secondo buona fede e correttezza, rispettando le modalità ed i limiti previsti dalle presenti Condizioni”.

In particolare, attraverso i punti 5.2 e 5.3, vengono specificate le possibili limitazioni applicabili alla linea in caso di uso non conforme del traffico dati:

[…]

Al solo fine di evitare la congestione della rete e di garantirne comunque l’integrità e la sicurezza, nonché di salvaguardare la rete a favore degli altri utenti, la Società può introdurre, dove necessario, meccanismi temporanei e non discriminatori di limitazione all’uso intensivo delle risorse di rete, nel rispetto del principio di parità di trattamento e del quadro normativo e regolamentare vigente.

A tal fine potranno essere effettuati, tramite la sospensione del servizio dati, o eventualmente (a discrezione della Società) interventi di limitazione della velocità di connessione sulle applicazioni che determinano un maggior consumo di banda (es. peer-to-peer, file sharing, file transfer), per garantire l’integrità della rete e il diritto per tutti gli utenti ad accedere ai servizi di connettività Internet anche nelle fasce orarie in cui il traffico dati è particolarmente elevato, ed al fine di assicurare una sufficiente disponibilità di banda per il funzionamento delle altre applicazioni Internet diverse da quelle sopra citate, come la semplice navigazione, l’uso della posta elettronica, ecc.

Eventuali dettagli sulla gestione del traffico e i relativi aggiornamenti sono resi disponibili sul sito web della Società.

[…]

5.3 In caso di inosservanza delle disposizioni del presente articolo la Società si riserva di sospendere totalmente e/o parzialmente i Servizi avendo cura di contattare il Cliente, ove possibile prima della sospensione del Servizio, al fine di tentare di pervenire a una soluzione condivisa della problematica riscontrata, fermo restando l’obbligo del Cliente di pagare gli importi che risulteranno dovuti per il traffico generato.

Ove la sospensione del Servizio risultasse urgente, la Società avviserà tempestivamente il Cliente mediante messaggio telefonico.

[…]

Dunque, PosteMobile si riserva la possibilità di applicare delle limitazioni temporanee, in particolare un limite alla velocità di navigazione o la sospensione del servizio dati, nel caso in cui ci dovesse essere un “uso intensivo” del traffico dati.

Tuttavia, l’Articolo 5 delle Condizioni Generali di Contratto non chiarisce esattamente quale sia la soglia di Giga che viene considerata come uso lecito e corretto, in quanto eventuali condizioni da rispettare dovrebbero essere riportate sul sito PosteMobile.

Come già accennato, però, in precedenza nelle pagine delle offerte coinvolte non era specificata nessuna soglia.

La frase con cui l’operatore stabilisce la soglia di Giga da non superare

Invece, una frase sui limiti per l’uso lecito e corretto dei Giga illimitati è stata inserita sul sito solo a partire da Gennaio 2023, nel caso di PosteMobile Casa Web e Casa Internet, mentre nella pagina di PosteCasa Ultraveloce la frase relativa alle limitazioni sull’uso della SIM è stata inserita solo da Luglio 2023 (il documento con le condizioni generali di contratto del servizio internet mobile era stato già inserito da fine Novembre 2022).

Solo negli ultimi mesi, quindi, l’operatore ha cominciato a specificare nelle pagine delle offerte di rete fissa con Giga illimitati in che modo l’uso della SIM viene considerato corretto in buona fede.

Ecco la frase attualmente riportata sul sito PosteMobile:

Il cliente è tenuto ad un uso lecito, corretto e in buona fede del servizio.

A titolo esemplificativo, per profilo standard di traffico ad uso personale (Art.5 delle Condizioni Generali di Contratto Condizioni Generali di Contratto del servizio di accesso a Internet erogato tramite rete radiomobile) si intende un volume di traffico dati generato nel mese solare che non risulti superiore, per due periodi di rinnovo anche non consecutivi nell’arco di 12 mesi, di almeno 4 volte al volume medio del traffico sviluppato dai clienti attivi con offerte analoghe, pari a 120GB/mese, ovvero alla diversa soglia indicata sul sito web.

Dunque, secondo quanto indicato dall’operatore virtuale, l’uso del traffico dati generato in un mese solare con le SIM PosteMobile con Giga illimitati delle offerte di rete fissa è considerato lecito e corretto se non si supera, per due periodi di rinnovo anche non consecutivi nell’arco di 12 mesi, una soglia pari ad almeno 4 volte il dato del traffico medio realizzato dai clienti attivi con offerte simili.

Attualmente, secondo quanto riportato da PosteMobile, il volume medio del traffico dati sviluppato dai clienti con offerte con la SIM con Giga illimitati è pari a 120 Giga al mese.

In questo modo, dato che la soglia di uso lecito e corretto non deve essere superiore di almeno 4 volte a questo dato, in totale non si dovranno superare i 480 Giga al mese per due rinnovi anche non consecutivi nell’arco di un anno.

L’operatore permette quindi di superare i 480 Giga soltanto per un mese nell’arco di 12 mesi, se invece si supera la soglia per una seconda volta potranno scattare le limitazioni previste dall’Articolo 5 delle Condizioni Generali di Contratto.

A questo proposito, si riporta di seguito il testo dell’SMS inviato a chi non rispetta le regole sull’uso lecito e corretto della SIM con Giga illimitati delle offerte di rete fissa PosteMobile:

PosteMobile: il traffico dati della tua offerta PosteMobile Casa Web non è risultato coerente con un utilizzo corretto e in buona fede del servizio. Pertanto per il mese corrente, è stata introdotta la temporanea limitazione della velocità di connessione ai sensi dell’art. 5 delle condizioni di contratto. Info 160

In questo caso, quindi, l’operatore ha introdotto una limitazione temporanea alla velocità di navigazione internet, valida per il mese in corso.

Non è escluso che, in base ai casi, PosteMobile possa applicare delle limitazioni differenti o, come previsto, anche sospendere temporaneamente il servizio.

Si ricorda infine che PosteMobile, operatore virtuale Full MVNO di proprietà di PostePay, attualmente è attivo su rete Vodafone in 2G, 4G e 4G+, con una velocità di navigazione massima pari a 300 Mbps in download e 50 Mbps in upload.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.





Leggi di più su mondo mobile web

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Meteo Veneto, le previsioni per mercoledì 21 dicembre: pioggia diffusa

Meteo Veneto, le previsioni per mercoledì 21 dicembre: pioggia diffusa

Il garbino spinge al largo il canotto, padre e due figli portati in salvo dal bagnino

Il garbino spinge al largo il canotto, padre e due figli portati in salvo dal bagnino