in

Belluno, tre giovani padovani bloccati nel ghiaccio: salvati dopo cinque ore

Belluno, tre giovani padovani bloccati nel ghiaccio: salvati dopo cinque ore


(Foto soccorso alpino)

Ci sono volute cinque ore per recuperarli. stato un intervento delicato quello effettuato ieri dal soccorso alpino di Feltre. Attorno alle 17, il telefono della Centrale del 118 ha iniziato a squillare. Tre giovani padovani erano infatti rimasti bloccati dal ghiaccio sotto Casera Cimonega (Belluno), lungo il sentiero 806 nei pressi del Bivacco Feltre.


L’attrezzatura non adeguata

I tre ragazzi, rispettivamente di 26, 28 e 29 anni, erano partiti intorno alle 10 da Padova. L’obiettivo era quello di passare una giornata tranquilla in montagna effettuando un’escursione panoramica. In particolare, il piano dei tre giovani era quello di risalire dalla Val Canzoi al Bivacco Feltre dove avevano programmato di passare la notte. Per raggiungere la destinazione, stavano quindi procedendo lungo il sentiero 806. Come appurato in seguito, i tre non erano per provvisti dell’attrezzatura appropriata: aveva solo delle pedule ai piedi. Lungo il sentiero hanno quindi incontrato delle difficolt, diventate enormi quando si sono ritrovati in mezzo alla neve dura e al ghiaccio. Il gruppo, resosi conto che in quelle condizioni fosse particolarmente pericoloso proseguire lungo il sentiero, ha quindi deciso, a un certo punto, di tornare indietro. Si sono per dovuti fermare presto per evitare di scivolare lungo le lingue di vecchie valanghe, che all’andata erano riusciti a superare, non senza difficolt, in salita.

L’intervento dei soccorsi

A quel punto stato quindi necessario l’intervento del soccorso alpino. Sette soccorritori sono quindi arrivati in fuoristrada in localit al Frassen, per poi intraprendere il cammino. La squadra, dopo aver calzato ramponi nei tratti pi ripidi, ha quindi raggiunto i giovani bloccati a quota 1.500 metri di quota. Li hanno subito dato del t caldo per alzare la loro temperatura corporea. Li hanno poi dotati di imbrago, casco, ramponi e – dopo averli assicurati a una corda – sono riusciti a riportarli a valle sani e salvi. L’intervento si concluso verso le 22.

La newsletter del Corriere del Veneto

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti gratis alla newsletter del Corriere del Veneto. Arriva tutti i giorni direttamente nella tua casella di posta alle 12. Basta cliccare qui.

30 dicembre 2022 (modifica il 30 dicembre 2022 | 18:06)

© RIPRODUZIONE RISERVATA





Leggi di più su corriere.it

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Walter Alborghetti, «senza Creberg Teatro iniziamo già a lavorare su altre piazze»- Corriere.it

Walter Alborghetti, «senza Creberg Teatro iniziamo già a lavorare su altre piazze»- Corriere.it

«La prima avvocata d’Italia è di Trani», anche la Camera penale contro Netflix

«La prima avvocata d’Italia è di Trani», anche la Camera penale contro Netflix