in

Foggia, è allarme trichinosiNuove segnalazioni, scattano i controlli negli agriturismi


diLuca Pernice

Fino a questo momento sono dieci i casi accertati tra cui quello di una bambina ma si attende l’esito di ulteriori analisi. In azione i carabinieri del Nas

Continuano i controlli degli ispettori della Asl di Foggia sulla trichinosi l’epidemia che ha colpito dieci persone di San Marco in Lamis. Oltre che nelle macellerie le ispezioni sono state allargate ai ristoranti e agli agriturismi della zona per capire da dove possa essere partita questa particolare malattia causata dalle larve di un parassita trasmesse da carne animale: soprattutto maiale, cinghiale, volpe e cavallo. Attualmente i casi accertati sono dieci ma si attende la risposta per altri due i cui prelievi di sangue sono stati effettuati nei giorni scorsi. Gi esiti dovranno essere noti nella giornata del 6 marzo. Nelle ultime ci sarebbero state altre segnalazioni di persone che avrebbero accusato sintomi come quelli della Trichinosi. Le segnalazioni sono all’attenzione della Asl. La vicenda è costantemente seguita anche dai carabinieri del Nas, il Nucleo antisofisticazione e sanità di Foggia con continui scambi di informazioni e notizie utili ad arginare il fenomeno. Gli esperti invitano in un ogni caso a bandire i cibi crudi e a consumare carne che sia stata macellata in centri specializzati e controllati.

I sintomi

Gli esperti dividono i sintomi della Trichinosi in due stadi. Il primo quando l’infezione intestinale si sviluppa uno, due giorni dopo l’ingestione della carne contaminata. I sintomi includono nausea, diarrea, crampi addominali e una leggera febbre. Nel secondo stadio i sintomi dovuti all’invasione larvale dei muscoli di solito cominciano dopo circa 7-15 giorni. Dunque il periodo di incubazione è generalmente di circa 8-15 giorni, ma, secondo l’Istituto Superiore di Sanità, può variare da 5 a 45 giorni a seconda del numero di parassiti ingeriti. Dunque se da una parte non si può escludere che ci possano essere altre persone infettate dal parassita non si può neanche escludere non solo casi di suggestione o anche malanni di stagione.

La situazione e le ipotesi

Le dieci persone affette dalla trichinosi, tra cui c’è anche una bambina, apparterebbero a due nuclei familiari di San Marco in Lamis. Al momento sono due le ipotesi a proposito della diffusione della malattia nell’uomo: il consumo, in un banchetto tra amici, di carne di cacciagione di cinghiale, o il consumo di carne non macellata secondo le regole. I contagiati avrebbero spiegato di non aver mangiato carne di cacciagione di cinghiale. Anche se sul Gargano la caccia è un’attività molto frequente «Ci vorrà qualche giorno – ha spiegato Lino Centolanza, dirigente medico del Servizio Igiene della Asl di Foggia – per conoscere gli esiti dei controlli nelle macellerie cosi come dovremo attendere ancora qualche giorno per avere una risposta sui prelievi di sangue eseguiti, nei giorni scorsi, su due persone che hanno accusato sintomi come quelli della trichinosi». Anche i controlli risultano particolarmente complessi poiché ritrovare tracce utili alle indagini della Asl su banconi e attrezzi utilizzati per macellare la carne è difficile. Pulire il materiale per la macellazione cancella anche ogni traccia del parassita che eventualmente si trovava nella carne. Gli esperti invitano in un ogni caso a bandire i cibi crudi e a consumare carne che sia stata macellata in centri specializzati e controllati.

La newsletter del Corriere del Mezzogiorno

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie della Puglia iscriviti gratis alla newsletter del Corriere del Mezzogiorno. Arriva tutti i giorni direttamente nella tua casella di posta alle 12. Basta cliccare qui.

Instagram

Siamo anche su Instagram, seguici https://www.instagram.com/corriere.mezzogiorno/

05 marzo 2023 ( modifica il 06 marzo 2023 | 09:35)





Leggi di più su corriere.it

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cortina, valanga sul Nuvolau travolge due escursionisti: morta in ospedale la maestra di sci di 34 anni

Vodafone Happy, regali della settimana: 3 mesi di Audible e uno sconto per biglietti aerei – MondoMobileWeb.it | News | Telefonia