in

Per l’estate un presidio acquatico dei Vigili del fuoco a Cesenatico

Anche quest’anno la Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco dell’Emilia Romagna, tramite i Comandi di Forli-Cesena, Ferrara e Rimini, ha attivato tre presidi acquatici sul litorale emiliano romagnolo. I presidi integrano durante il periodo di maggior afflusso alla riviera, dal 14 luglio al 20 agosto, il dispositivo per il contrasto del rischio acquatico del litorale con l’ausilio anche di diversi tipi di imbarcazioni, più idonei allo specifico contesto. Essi saranno operativi dal venerdì al sabato e giornalmente dal 4 agosto, lì dove si verifica un aumento delle presenze turistiche legate alla balneazione e alle attività da diporto, per rendere sempre più sicure le acque antistanti le spiagge.

Gli equipaggi Vigili del Fuoco, costituiti da due operatori abilitati al soccorso acquatico di superficie e due conduttori, potranno impiegare per le operazioni di soccorso sia una moto d’acqua che un battello pneumatico. In caso di richiesta di soccorso in mare, l’equipaggio interviene in stretto contatto con la locale Capitaneria di Porto alla quale la legge affida il coordinamento dei soccorsi in mare e con la quale esiste un proficuo e consolidato rapporto di collaborazione. Il servizio è attivato in convenzione con la Regione Emilia Romagna le sedi operative saranno a Cesenatico presso il porto turistico “Onda Marina”, a Porto Garibaldi presso la darsena “Marina degli Estensi” e a Rimini presso il porto turistico “Marina di Rimini”.



Leggi di più su cesena today

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Eventi 15 luglio a Bologna e dintorni: Statuto, As Madalenas, cinema con “Piccolo corpo” e “I migliori giorni”

Lotta alla sclerosi multipla, a Caserta un info point in ospedale con l’Aism