in

Foggia, veleni all’Università per l’elezione del nuovo rettore: utilizzo strumentale dei social dell’ateneo


di Luca Pernice

La denuncia di Donatella Curtotti, direttore di Giurisprudenza e candidata per la successione a Pierpaolo Limone: sulla pagina Instagram ufficiale il direttore di Economia Milone stringe la mano a un altro candidato rettore, Gaetano Serviddio

A pochi giorni dalle elezioni per il nuovo rettore dell’Università di Foggia – che vede in lizza sette candidati – protesta della professoressa Donatella Curtotti, direttore del dipartimento di Giurisprudenza e candidata rettrice che denuncia «l’utilizzo strumentale e di parte degli organi d’informazione e dei profili social dell’Università di Foggia».

L’uso di Instagram

«Stigmatizzo – evidenzia la Curtotti – il comportamento sleale di alcuni candidati ed ex candidati rettori, che evidentemente hanno preso a modello il peggio espresso da certa politica e da certa accademia. Dovremmo dare l’esempio alla cittadinanza e agli studenti che ci guardano, invece utilizziamo gli organi ufficiali di Ateneo per fare propaganda rozza e distorta». Il tutto causato da una foto sulla pagina ufficiale di Instagram dell’Università di Foggia (UniFg_official), in cui il professor Michele Milone direttore del dipartimento di Economia stringe la mano al professor Gaetano Serviddio, uno dei sette candidati, al termine della conferenza stampa di ieri in ateneo in cui sono state spiegate le ragioni del perché Economia si è schierata al fianco di Serviddio.

Chiesti chiarimenti

La professoressa Curtotti ha chiesto formalmente alla decana dell’Università di Foggia, la professoressa Lucia Maddalena, di fare «immediata chiarezza sui contenuti e sulla gestione della pagina ufficiale di Istagram, un’autentica aberrazione dei regolamenti ufficiali, oltre che palese violazione dell’imparzialità e dell’equidistanza che dovrebbe invece garantire la governance rispetto a tutte le candidature alla carica di prossimo rettore dell’Università di Foggia». La Curtotti chiede formalmente che «vengano chiarite con effetto immediato eventuali responsabilità in merito a un utilizzo così rozzo e strumentale degli organi di informazione e delle strutture di Ateneo, che invece dovrebbero servire unicamente per parlare di proposte e programmi alla comunità». La profesoressa Curtotti è certa che «tutto questo non sia stato minimamente autorizzato dalla Decana, professoressa Lucia Maddalena, alla quale spetta il dovere di rimanere imparziale oltro che l’obbligo di fare osservare questa imparzialità» presso strutture e servizi in dotazione all’Ateneo, ma al tempo stesso esige un’immediata presa di posizione ufficiale affinché non si verifichino più abusi di nessun genere, né verso l’Istituzione né verso la sua comunità.

«Stigmatizzo – conclude la Curtotti – il comportamento rozzo e sleale di alcuni candidati ed ex candidati rettori, che evidentemente hanno preso a modello il peggio espresso da certa politica e da certa accademia. Speravo che l’Università di Foggia potesse riscattarsi, diventando luogo di sana competizione, rispettosa del ruolo che riveste l’accademia all’interno della società – conclude la Curtotti –. Invece, ancora una volta, facciamo bassa politica, usiamo giornali e organi ufficiali generando disinformazione, propaganda, dimostrando che lealtà e legalità sono solo parole vuote a cui purtroppo non attribuiamo alcun concreto significato. Ci guardano gli Studenti. Ci guarda la Cittadinanza. Ci guardano tutti. E, per tutta risposta, questo è il pessimo esempio di correttezza istituzionale che offriamo, e da cui dissocio completamente».

La newsletter del Corriere del Mezzogiorno – Puglia

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie della Puglia iscriviti gratis alla newsletter del Corriere del Mezzogiorno. Arriva tutti i giorni direttamente nella tua casella di posta alle 12. Basta cliccare qui.

La newsletter del Corriere del Mezzogiorno

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie della Puglia iscriviti gratis alla newsletter del Corriere del Mezzogiorno. Arriva tutti i giorni direttamente nella tua casella di posta alle 12. Basta cliccare qui.

Instagram

Siamo anche su Instagram, seguici https://www.instagram.com/corriere.mezzogiorno/

07 marzo 2023 ( modifica il 07 marzo 2023 | 13:24)





Leggi di più su corriere.it

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Neve e temperature sottozero: l’inverno riaccende le piste da sci

Sei in cerca dell’anima gemella? Arriva lo Speed Date, sei minuti per capire se scocca la scintilla