in

Nubifragio sulle zone alluvionate, caduti una sessantina di pini e danni alle colture in Romagna

 RAVENNA Un violento nubifragio abbattutosi in tarda mattinata sul territorio ravennate, già provato da due alluvioni a maggio, ha fatto cadere una sessantina di alberi, perlopiù pini, a Cervia, sul litorale.

Nella maggior parte dei casi, le piante sono crollate in pineta: alcune invece sono finite sulle strade creando problemi. In alcune aree pinetali di Milano Marittima per precauzione l’accesso è stato vietato. Protezione civile e vigili del fuoco sono subito intervenuti per liberare le strade: si prevede che entro domani la situazione tornerà alla normalità.

Nelle campagne del Faentino le coltivazioni sono invece state danneggiate da una fitta gradinata. 



Leggi di più su repubblica.it

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Meloni infiamma il comizio di Vox: “Anche in Spagna un governo di patrioti. Fermare il fanatismo ultra-ecologista”

Il Comune anticipa lo Stato? Polemica sterile