in

Il Comune anticipa lo Stato? Polemica sterile

“Il sindaco Lattuca non si smentisce mai e continua a strumentalizzare l’alluvione: l’ultima sua uscita sui contributi per l’autonoma sistemazione, da assegnare ai cesenati costretti a lasciare la propria abitazione, è davvero emblematica del livore che il primo cittadino mette nelle sue esternazioni, ma è anche sintomatica di come voglia attaccare il governo anche quando non ha responsabilità. Il Comune ha deciso di erogarne una parte usando le risorse donate da cittadini e imprese, ma il sindaco invece di ringraziare chi ha donato, si prende pure i meriti dell’operazione e come sempre se la prende con il Governo Meloni. Ma cosa ha fatto di così straordinario il Comune, se non girare una parte delle risorse donate da cittadini e imprese, che come Fratelli d’Italia ringraziamo ancora una volta, ai destinatari di questo bel gesto solidale: cioè i cesenati colpiti dall’alluvione?”. Fratelli d’Italia, con il coordinatore comunale Luca Lucarelli, interviene dopo le dichiarazioni del sindaco, facendo però notare come il Piano dei primi interventi urgenti di protezione civile – a cui i contributi Cas fanno riferimento – firmato da Stefano Bonaccini come commissario delegato, indichino una tabella di marcia precisa. All’articolo 12, infatti, viene precisato che i Comuni devono trasmettere all’Agenzia regionale di Protezione civile entro il 5 agosto l’elenco riepilogativo delle domande di contributo per il periodo maggio-luglio, unitamente alla richiesta di trasferimento delle risorse finanziarie a relativa copertura.

“La decisione del Comune di Cesena di anticipare i fondi, visto che sussistevano le condizioni per farlo, va bene – prosegue Lucarelli – ma non si può dire che il Municipio fa la sua parte e lo Stato no, come dice Lattuca a cui consigliamo di seguire la linea del suo compagno di partito Bonaccini, il quale dopo l’incontro di oggi con il Presidente Meloni ha detto che la volontà comune è quella di fare presto e bene, a beneficio delle aree e delle persone colpite. Siamo d’accordo e ci aspettiamo che anche i sindaci del Pd la smettano di diffondere mezze verità e confondere le idee ai cittadini. Il Governo sta trovando importanti risorse in tempi record – conclude Luca Lucarelli – e un amministratore con l’esperienza di Lattuca dovrebbe riconoscerlo se fosse intellettualmente onesto”.



Leggi di più su cesena today

Written by bourbiza mohamed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Nubifragio sulle zone alluvionate, caduti una sessantina di pini e danni alle colture in Romagna

Marcianise, ipotesi Velardi per la corsa a sindaco. Ma stavolta con FI